Facciamo finta che sia solo un gioco, Elena Armas

La testa si staccò dalle spalle e cadde con un tonfo sordo rotolando fino ai miei piedi.
Un brivido mi scese lungo la schiena.
Quella scena avrebbe dovuto essermi familiare. Avrei dovuto ricordare bene una cosa che avevo vissuto in prima pesona e che in quel momento stavo rivedendo in uno schermo. Incece no. Perciò, quando di colpo calò il silenzio gelando l’intero stadio dei Miami Flames, mi sentii sprofondare. E quando udd la voce fuori campo di uno dei cameramen chiedere: “Ehi, stai ancora registrando?”, mi si mozzò il respiro.

La nuova commedia romantica di Elena Armas, amatissima autrice di romance in tutto il mondo.

La recensione di Facciamo finta che sia solo un gioco di Elena Armas

Adalyn Reyes è una ragazza con una ferrea disciplina. Almeno fino a quando non aggredisce la mascotte della squadra dei Miami Flames.
Ma facciamo un passo indietro.
Adalyn ogni mattina si sveglia all’alba, guida fino agli uffici del Miami Flames FC, la squadra di calcio il cui presidente è suo padre, lavora dando il 100%, torna a casa, e la mattina dopo ricomincia da capo.
Un giorno però, viene ripresa mentre aggredisce in malo modo la mascotte della squadra.
Il video diventa subito virale.
Il presidente della squadra, nonchè suo padre, per non licenziarla, la manda in una sperduta cittadina della Carolina del Nord, dove ha il compito di risollevare la squadra di calcio locale, le Green Warrios, composta da bambine di nove anni che si allenano in tutù.
A complicare le cose c’è Cameron Caldani, ex portiere di successo, suo nuovo vicino di casa, e allenatore della giovane squadra.
Adalyn vuole riscattarsi e ce la metterà tutta per risollevare il futuro delle piccole Warriors.

La mia opinione di Facciamo finta che sia solo un gioco di Elena Armas

Facciamo finta che sia solo un gioco è il nuovo libro di Elena Armas, autrice del best seller mondiale “Facciamo finta che mi ami“.
I libri sono autoconclusivi e non è necessario avere letto il primo per leggere quest’ultimo (io stessa non l’ho fatto).

La scrittura è semplice e il libro è diviso in capitoli che alternano il punto di vista di Adalyn con quello di Cameron.

Partendo dal presupposto che questo è un romanzo rosa, un romance, ho trovato il libro un po’ poco concreto e realistico.
Si legge in breve tempo, adatto quindi a una lettura leggera che distragga.
Però onestamente non mi ha preso molto.
Peccato, perchè avevo sentito parlare molto bene della Armas. Vorrà dire che le darò un’altra possibilità con il suo primo romanzo.

L’autrice: Elena Armas

Elena Armas è un’autrice spagnola. Dopo essersi laureata in Ingegneria chimica, ha autopubblicato il suo primo romanzo, Facciamo finta che mi ami, ottenendo un incredibile successo di lettori. Proprio per questo la prestigiosa casa editrice Simon & Schuster ne ha comprato i diritti, catapultando il libro tra i primi posti della classifica bestseller del New York Times e del Sunday Times, favorendo anche la vittoria del Goodreads Choice Award come miglior esordio dell’anno. Il romanzo è stato portato in Italia da Newton Compton nel 2022.
Nel 2023 sempre per Newton Compton escono anche Facciamo finta che non finirà e Facciamo finta che sia solo un gioco.

Facciamo finta che sia solo un gioco
Elena Armas
Newton Compton Editori, 2023, 384 pag., € 9.90

Nicoletta
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here