LeggendoViaggiando: una nuova avventura con ZeBuk!

2
596
thumbnail

Nessun vascello c’è che come un libro
possa portarci in contrade lontane
(Emily Dickinson)

È proprio vero, Emily: per viaggiare lontano non c’è miglior nave di un libro. E noi di ZeBuk ne siamo così certe che abbiamo deciso, per questo 2017 appena nato, di aprirci ad un genere che ancora avevamo toccato poco, e per poco tempo: quello dei viaggi e dei libri che aiutano a viaggiare.

LeggendoViaggiando ci porterà lontano (ma anche vicinissimo), con gli occhi aperti spalancati, affamati di visioni e di usi e costumi da conoscere, con una gran voglia di scoprire luoghi ancora inesplorati ma anche posti che conosciamo già e che, guardati con occhi diversi, ci possono portare nuove esperienze.
Sarà un viaggio fantastico, da fare insieme, con la valigia pronta e sempre ricolma di libri.
Sarà un appuntamento periodico ma senza una scadenza fissa, perché ogni “viaggio”, ricco di sorprese e meraviglie, ha bisogno di essere digerito pian pianino prima di parlarne.
E sarà un’occasione per riscoprire vecchi libri e atmosfere già toccate, ma anche per leggere e scoprire posti nuovi e nuove realtà.
Alterneremo recensioni e consigli di viaggio, sceglieremo luoghi da visitare attraverso più libri e poi recensioni singole che ci aprono mondi nuovi e sconfinati: una volta vi porteremo a Parigi con le atmosfere di più libri diversi (e destinati a pubblici diversi), la volta dopo voleremo in India, tra fachiri e risciò, santoni e taxi impolverati, alla ricerca del sé.

Prima di cominciare però vogliamo consigliarvi una serie di classici che non possono mancare nella vostra valigia da viaggiatori: libri che prima o poi devono essere aperti, libri in cui prima o poi bisogna tuffarsi per viaggiare lontano lontano lontano… 🙂

  • Nelle terre estreme, Jon Krakauer
  • In Patagonia, Bruce Chatwin
  • On the road, Jack Kerouac
  • Strade blu, William Least Heat-Moon
  • Ebano, Ryszard Kapuscinski
  • Gli anelli di Saturno, Wilfried Sebald

Ne abbiamo selezionati 6 ma sono sicuramente molti di più i classici da cui partire, a detta degli esperti (volete consigliarci i vostri preferiti? fatelo qui, sulla nostra pagina FB, creeremo una bella biblioteca a tema!).

Per quanto ci riguarda il nostro primo viaggio lo faremo leggendo di un viaggio vero, quello di Chris McCandless, Nelle terre estreme. E poi? … e poi chissà dove ci porterà il nostro vascello…

Allora, che ne dite, viaggerete con noi? Salite su, il vascello è pronto, la valigia anche, mancate solo voi!

SHARE

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle.
Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

2 COMMENTS

  1. Che bello, questa meravigliosa iniziativa arriva al momento giusto. Mi piace e aderisco con piacere. Non è un classico , ma qualche mese fa ho acquistato il libro “senza volo” seguendo il tam tam su facebook e non è male…lo sto leggendo . Mi fido di voi , finisco questo e inizio subito uno di quelli che consigliate . A presto Nicoletta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here