Il discepolo, Elizabeth Kostova

Una notte, curiosando nella biblioteca del padre, una ragazza scopre un fascio di vecchie lettere e accanto, uno strano volume dalle pagine bianche, eccetto quelle centrali raffiguranti un drago e la scritta “Drakulya”; il primo paragrafo delle lettere recita:

Mio caro e sfortunato successore, è con rammarico che ti immagino, chiunque tu sia, nell’atto di leggere quanto mi vedo costretto a mettere nero su bianco. Il rammarico è in parte per me stesso, perchè se questa lettera giungerà nelle tue mani, di sicuro io sarò in pericolo, forse morto, o peggio. Mi dispero anche per te, amico ancora sconosciuto, perchè solo chi ha bisogno di informazioni tanto spaventose leggerà un giorno questa lettera. Se non sei il mio successore in qualche altro senso, diverrai presto il mio erede, e mi rattrista tramandare a un altro essere umano la mia -forse incredibile- esperienza del male. Non so dire perchè io stesso l’abbia ereditata, ma spero prima o poi di scoprirlo, magari mentre ti scrivo o nel corso di eventi futuri.

Quel libro  è la chiave d’accesso a un mistero- e a un orrore- sepolti nella profondità della storia. Nei secoli, generazioni di studiosi hanno rischiato la reputazione e la vita nel tentativo  di decifrarne l’enigma. E di scoprire la verità sul conte Vlad III detto l’Impalatore, principe della Valacchia medioevale, dotto frequentatore di papi e paladino della Cristianità contro le orde degli invasori ottomani, il cui feroce regno ispirò la leggenda di Dracula. Ora tocca alla giovane proseguire la ricerca, in un viaggio che la porterà da Amsterdam a Istanbul, dalla Transilvania ai Pirenei, sulle tracce del mistero che avvolge il passato della sua famiglia e lo lega indissolubilmente a un male antico quanto oscuro…

Sono passati alcuni anni da quando ho letto questo libro, successivamente le mie curiosità letterarie sono cambiate, però ricordo molto chiaramente quanto sono stata coinvolta nelle vicende della protagonista, l’atmosfera cupa che permea il libro e la tensione sempre presente. Mescolando con sapienza realtà e invenzione, presente e passato, romanzo storico e psicologico, thriller letterario e storia d’amore, Il discepolo coinvolge chi legge in un’avventura straordinaria, ti tiene con il fiato sospeso fino all’ultima riga. Dracula è uno dei personaggi più sviscerati e utilizzati nella letteratura horror, e quasi sempre con risultati discreti: questo libro è imperdibile per chi ama il genere, perchè nelle sue 600 pagine miscela un canovaccio intrigante e un’ottimo stile di scrittura con una elettrizzante tensione emotiva.

Buona lettura e a rileggerci!

Il discepolo
Kostova Elizabeth
BUR Biblioteca Universale Rizzoli, 2006, 668 pag., Prezzo: € 9,50

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here