Home Staff

Staff

I bastardi di Pizzofalcone, Maurizio De Giovanni

Giuseppe Lojacono se ne stava nella volante sul sedile del passeggero, ritto sulla schiena, le mani ferme lungo le cosce. Sembrava proprio un cinese,...

L’egoismo è inutile. Elogio della gentilezza, George Saunders

Perciò ecco una cosa che per me è assolutamente vera, anche se un po' stucchevole. e che mi lascia disorientato: quello che mi dispiace...

Mio fratello rincorre i dinosauri, Giacomo Mazzariol

“Ho avuto un periodo, Giacomo, che mi tiravano addosso i banchi e le sedie e i libri. Alle superiori. Dicevano mostro, idiota, handicappato, scimmia....

Shinsetsu. Il potere della gentilezza, Clòvis De Barros

«Le dà fastidio se reclino il sedile?», mi domanda un passeggero giapponese seduto davanti a me, poco dopo il decollo. Il giovane giapponese...

ZeBuk Green: La storia dell’acqua, Maja Lunde

Niente fermava l'acqua, la potevi seguire dal monte al fiordo, dalla neve che scendeva dal cielo e si adagiava sulle cime, al vapore che...

Il nano, Pär Lagerkvist

Ho notato che a volte incuto timore. Ma è di se stessi che gli uomini hanno paura. Credono che sia io a spaventarli, e...

L’oratorio di Natale, Göran Tunström

"Ci sono attimi", scrive Sidner nel suo quaderno Sulle carezze, " che non hanno mai fine". La recensione di L'oratorio di Natale di Göran Tunström Solveig...

Il senso di smilla per la neve, Peter Høeg

"C’è un freddo straordinario, 18 gradi Celsius sotto zero, nevica, e nella lingua che non è più mia la neve è qanik, grossi cristalli...

L’isola delle anime, Johanna Holmstrom

Chi dimentica una moglie, una figlia, una sorella o una madre ? Come può una persona viva essere dimenticata? E spesso succede che la...

Donne che non perdonano, Camilla Läckberg

È vero, stava per uccidere un uomo, ma avrebbe anche liberato una donna. La somma algebrica delle sue azioni sarebbe stata uguale a zero....

Io non mi chiamo Miriam, Majgull Axelsson

Perché hai detto che non ti chiami Miriam? La recensione di Io non mi chiamo Miriam di Majgull Axelsson Miriam compie ottantacinque anni e mentre la...

Il senso della vita (secondo me), Jack London

Io appartengo per nascita alla classe operaia. Molto presto ho iniziato a scoprire l'entusiasmo, l'ambizione e gli ideali e il soddisfarli è divenuto il...

Una di voi, Iris Ferrari

Quella che troverete qui sono proprio io, nella mia semplicità, nei miei momenti sì e in quelli no, una ragazza come voi, con tanti...

Il mondo che vogliamo, Carola Rackete

La storia del nostro pianeta ha raggiunto un punto di svolta: gli ecosistemi vengono distrutti, il sistema climatico sta crollando, e se non proteggiamo...
recensione-una-gran-voglia-di-vivere-fabio-volo

Una gran voglia di vivere, Fabio Volo

"Svegliarsi una mattina e non sapere più se ami ancora la donna che hai vicino, la donna con cui hai costruito una famiglia, una...

ZeBuk goes hungry

ZeBuk incontra...

Almanacco letterario

recensione-una-gran-voglia-di-vivere-fabio-volo

Almanacco dal 2 al 8 marzo

La ragione e il torto non si dividon mai con un taglio così netto, che ogni parte abbia soltanto dell'una o dell'altro. Alessandro Manzoni Ricorrenze 02 Marzo...