Mirabell, Astrid Lindgren

1

Vi piacerebbe vedere la mia bambola, la mia splendida, meravigliosa Mirabell? Venite a trovarmi, e ve la mostrerò. Basta seguire la stradicciola che porta alla nostra casetta. Sarò lì ad aspettarvi al cancello con Mirabell.

Mirabell è una sorta di piccolo e aggraziato Golem in versione agricola e bonaria… una bambola che come una carota, nasce nell’orto di una bimba povera ma felice.

Nell’angolo di mondo descritto da Astrid Lindgren la piccola Britta sogna una bambola, un’unica piccola bambola tutta sua. Anche se nel nostro mondo il più povero dei bimbi è comunque sommerso di cose, magari di seconda mano ma pur sempre in grande quantità, questa dimensione di “povertà” ci è tutt’altro che estranea. Anche Britta è molto sola, come tanti bambini figli unici dei nostri giorni, e con due genitori molto presi dal lavoro, dalle preoccupazioni, dalle fatiche. Per Britta, ci sarà Mirabell a riempire di allegria e di gioia tutte le giornate; per i nostri bambini assuefatti all’abbondanza e un po’ disincantati, speriamo non sia la televisione a compensare il vuoto…

MIRABELL
Autore: Astrid Lindgren
Illustrazioni: Pija Lindenbaum
Motta Junior, 2007, p. 28, €. 12,00<

1 COMMENT

  1. mi viene l’ansia! ha descritto tutte le mie paure per questa figlia mia, sola, con noi che lavoriamo e siamo così stressati e stanchi, succede già!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here