Presentazione di Terre Senza Promesse: Storie di rifugiati in Italia, AAVV, Centro Astalli

    Domani 19 ottobre 2011, alle ore 10,30
    presso la Sala Protomoteca del Campidoglio.
    (Piazza del Campidoglio, 55, Roma)

    verrà presentato ufficialmente

    Terre Senza Promesse: Storie di rifugiati in Italia
    a cura del Centro Astalli.

    In collaborazione con Roma Capitale.

    Alla presentazione saranno presenti p. Federico Lombardi (Direttore di Radio Vaticana), mons. Antonio Maria Vegliò (Presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti) e Melania Mazzucco (scrittrice).

    Somalia, Eritrea, Etiopia: da questi Paesi proviene la maggior parte delle persone che oggi salpano dalla Libia per cercare asilo in Italia. Da cosa fuggono? Cosa sognano? Cosa pensano di noi e della terra che li accoglie? Degli uomini e donne che sbarcano in condizioni disperate sulle coste del nostro Paese non sappiamo granché. Talora ci viene detto che sono molti, troppi. I telegiornali ce ne restituiscono immagini che sono diventate banali, ripetitive, già viste. Chi lavora al Centro Astalli ha il privilegio di incontrare molti di loro e, a volte, di chiedere loro di raccontare qualcosa di sé. Parlare con un rifugiato apre una prospettiva profondamente diversa sul mondo, sull’attualità, sul significato di parole usate e abusate come libertà, democrazia, diritto. E’ un’esperienza che riteniamo importante condividere. Così è nata l’idea di questo libro: dare voce a dicei rifugiati che vivono nel nostro Paese, chiedendo ad altrettanti scrittori noti di confrontarsi con le loro storie. Quelle raccolte in questo libro sono storie più comuni di quanto si immagina. Solo che, di solito, non si ha modo di ascoltarle.

    Andrea Camilleri, Gad Lerner, Giulio Albanese, Amara Lakhous, Antonia Arslan, Giovanni Maria Bellu, Melania Mazzucco, Ascanio Celestini, Enzo Bianchi, Erri De Luca, hanno contributo al libro scrivendo l’introduzione di ogni racconto.

    Nel corso della presentazione sarà proiettata l’intervista ad Andrea Camilleri, che avete avuto modo di assaggiare in anteprima qualche giorno fa attraverso il guestpost di Chiara Peri.

    40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here