Gnomi, Wil Huygen, Rien Poortvliet

Noi pensiamo che ora sia venuto il momento, dopo venti anni di osservazione, di trascrivere le nostre esperienze e scoperte, non prima, però, di aver ricevuto il permesso da un’autorevole assemblea di gnomi che, tra parentesi, hanno impiegato ben cinque anni per prendere una decisione. Secondo noi questo libro colma una deplorevole lacuna: infatti la bibliografia sugli gnomi è praticamente inesistente.

La recensione di Gnomi di Wil Huygen e Rien Poortvliet

Immaginate un libro con la copertina rigida, un librone di quelli che vanno tenuti sulle ginocchia, con due mani, i palmi ben tesi a reggere il peso delle pagine, quei libri che fanno tanto vecchia biblioteca, poltrona davanti al caminetto e nonna munita di occhiali sul naso. Ecco, ora aprite quel libro dalle pagine un po’ ingiallite e entrate nel magico bosco del Nord Europa dove vivono gli gnomi e imparate tutto su di loro. Eh sì, perchè questo è un vero e proprio trattato sulla vita quotidiana dei piccoli uomini. Dove vivono, come vivono, come costruiscono le loro abitazioni, la famiglia e le relazioni sociali, i vari tipi di gnomi esistenti al mondo. Un popolo fiero, che vive in armonia con gli animali e teme solo i terribili Nani Giganti, sporchi e molesti,che rapiscono i neonati dalle culle.

La recensione di Gnomi di Wil Huygen e Rien Poortvliet

Uscito nel 1976, Gnomi continua ad essere ristampato e pubblicato in diverse edizioni. Merito sicuramente delle illustrazioni di Poortvliet e dei suoi disegni fiabeschi ma assolutamente realistici che presentano i mille aspetti della vita nei boschi.

Credo che questo sia uno di quei libri che ogni bambino dovrebbe avere nella sua personalissima biblioteca, un libro che si tramanda di genitore in figlio e che ognuno in età adulta ricorderà con affetto. Perchè è pieno di magia e sogno, ha la capacità di affascinare con i suoi bellissimi disegni a mano che riempiono di meraviglia gli occhi infantili, le sue pagine scritte in corsivo che trascinano il lettore in un mondo misterioso che convive con il nostro, le canzoncine da suonare per chi ha la fortuna di avere uno strumento in casa. Alla fine del libro sono riportate vecchie leggende che hanno per protagonisti i magici abitanti del bosco. Aggiungere altro toglierebbe il gusto della lettura quindi come direbbero gli gnomi: Slitzweitz.

 

Gnomi
Wil Huygen, Rien Poortvliet
Rizzoli  (collana Varia), 1978, p. 212, €. 19,11

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

5 COMMENTS

  1. Ecco, ho appena trovato il libro da regalare alla PM, che a Babbo Natale quest’anno ha deciso di chiedere “solo un pappamondo”… 😉

  2. Io questo libro ce l’avevo! Mi avete aperto un mondo di ricordi… e anche un pensiero fisso che non mi abbandona più: che fine ha fatto? dov’è? In quale cassa nel garage dei miei? Lo rivoglio (disse penstando i piedi) a tutti i costi!!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here