Io, la giraffa e il pellicano, Roald Dahl

Noi ti laviamo la finestra< finché non viene tutta lustra e brilla come il mare da lontano!< Siamo veloci ed educati veniamo appena siam chiamati, io la Giraffa e il Pellicano!"

I protagonisti di questo racconto non sono più orchi, streghe o adulti prepotenti, ma gli animali.

Lo scrittore li ha sempre amati, come sempre ha amato i bambini.

Infatti regala ai bambini bravi, una pasticceria con dolci fantastici. Diversamente dagli altri libri, l’adulto qui è buono, infatti il Duca Riverenza fa tutti felici.

Infatti è proprio nella Residenza Riverenza che finiranno i lavavetri senza scala, la giraffa e il pellicano, che avranno come ricompensa salmone, noci e fiori.

Illustrazioni di Quentin Blake, molto belle perchè a colori.

Buona lettura.

Io, la giraffa e il pellicano
Roald Dahl
Salani I Criceti, 1994, p. 41, € 6,00

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here