È una parola, Arianna Papini

E’ un sentimento…
Sentirsi simili anche quando siamo diversi
Non preoccuparsi del proprio aspetto
Potersi appoggiare nei momenti difficili.

Tante definizioni diverse, corredate da illustrazioni che dicono molto di più di mille parole, in questo albo illustrato di Kalandraka. Le immagini di Arianna Papini arrivano dal mondo degli animali e mettono insieme specie diverse che convivono e condividono un sentimento comune, molto forte: l’Amicizia. Coppie che nella realtà non stanno poi così bene insieme (topi ed elefanti, gatti e pesci), in questo libro si appoggiano l’uno all’altro, si aiutano e si consolano. O, semplicemente, fanno gli stessi sogni.

L’Amicizia, quella vera, è possibile anche quando siamo diversi, anzi, spesso quella differenza è un arricchimento per entrambi.

L’autrice

Arianna Papini è nata e vive a Firenze, dove ha studiato arte e architettura e dal 1988, dopo alcune esperienze in studi tecnici e redazionali, lavora come Direttore Editoriale e Artistico presso la casa editrice Fatatrac curandone anche la veste grafica, e per la quale ancora oggi è Consulente Editoriale. Ha collaborato con il Corso di Disegno Industriale della Facoltà di Architettura di Firenze, presso la quale si è laureata con una tesi sul design del libro-gioco e dal 2004 al 2007 ha insegnato Teoria dei linguaggi formali, organizzando ogni anno la mostra dei prototipi dei libri gioco progettati dagli studenti del suo corso. [continua a leggere la sua biografia qui]

Oggi ho imparato che

Io e i miei figli ci siamo così innamorati di questi disegni che li abbiamo proposti anche alle maestre per la festa di fine anno alla materna, lo scorso anno, coinvolgendo i genitori nella realizzazione home-made delle scenografie. Il risultato? Ancora una volta l’Amicizia!
amigos

(questa immagine è tratta dal libro di Arianna Papini: parleremo presto con lei,
perché i suoi lavori meritano più di un articolo e le sue opere sono un incanto in cui perdersi, stay tuned!)

Per noi genitori, che abbiamo partecipato attivamente alla realizzazione dei quadri, è stata un’esperienza piena di significato, perché non solo stavamo collaborando alla preparazione della festa di fine anno dei nostri bambini – segno del passaggio significativo dalla scuola materna alla scuola elementare – ma perché incontrandosi e disegnando insieme è stato possibile confrontarsi sui temi dell’amicizia e metterla direttamente in pratica, stabilendo anche tra noi un rapporto che è destinato a crescere insieme a quello dei nostri figli. Magari un giorno vi faremo vedere il risultato del nostro impegno da apprendisti-copiatori, chi lo sa? 😉

Ogni occasione è buona per scoprire cose insieme, per confrontarsi e condividere: soprattutto quando siamo con degli amici non si deve aver paura di mettersi in gioco: c’è sempre da imparare!

E’ una parola
Arianna Papini
Kalandraka (collana Libri per sognare), 2013, pag. 36, € 14,00
ISBN: 978-88-95933-50-4

Per acquistare:

 

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here