LEGGO ANCH’IO: Gli gnomi, Fratelli Grimm

Un calzolaio, non per colpa sua, era diventato così povero che non gli restava altro se non un pezzo di cuoio per fabbricare un paio di scarpe. Le tagliò di sera per farle il giorno dopo; e siccome aveva la coscienza pulita, andò tranquillamente a letto, si raccomandò a Dio e si addormentò.

Voi grandi, mamme e papà all’ascolto, vi ricordate l’enciclopedia de I Quindici? Tra le pagine di quel prezioso tesoro c’era una storia dei Fratelli Grimm, una storia che mi è sempre piaciuta parecchio: quella di due piccoli gnomi che – senza che nulla venisse chiesto loro – decisero di aiutare un brav’uomo che era caduto in povertà. Questa è la storia di quel calzolaio e, insieme alla storia, nel pdf che abbiamo preparato per voi troverete una serie di giochi e di domande per parlare con i vostri bambini della bontà d’animo e della gentilezza gratuita, un argomento bello e importante. E soprattutto uno di quelli di cui a mio parere non si parla mai abbastanza.

gnomes

Parliamo anche di gnomi, in questa fiaba: creature fantastiche, con tante curiosità da scoprire, con caratteristiche divertenti o inquietanti, a seconda della fortuna che capita. Conoscendoli meglio potremmo decidere di volerne sapere di più, e allora abbiamo selezionato alcuni volumi che raccolgono sia le fiabe più belle dei Fratelli Grimm che altri, che parlano esclusivamente di creature magiche e simpatiche come sono gli gnomi: avete voglia di fare il pieno di libri per le vacanze che stanno arrivando? 😉

Buona lettura e buon divertimento con il file pdf che trovate qui, a voi e ai vostri bambini!

[credits: morguefile.com]

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here