Ottobre su Zebuk: di nutrimenti per la mente e cibo per l’anima

Nutrite l’anima, perché la fame la trasforma in una belva che divora cose che non tollera e da cui resta avvelenata.
Amici miei, saggio è nutrire l’anima, per non allevarvi draghi e diavoli in seno.
(Carl Gustav Jung)

È passato un altro mese di questo 2015 e lo staff di Zebuk ha continuato a pensare e a ragionare sui temi migliori da proporre ai suoi lettori, in questo inizio autunno che per molti è ancora estate. Abbiamo spaziato con le proposte, consultando i tanti autori che ci hanno entusiasmato, immaginando l’ottobre malinconico che ci attenderà, e ripercorrendo i temi degli anni passati.

Avevamo solo l’imbarazzo della scelta e allora, quasi per caso – come per le migliori idee – ci è passato per la mente che abbiamo affrontato il “tema Expo” solo in maniera laterale, dedicando un mese intero alla città che lo ospita, Milano, con il tema: Milano che non conosciamo.

Ma del nutrimento, del cibo – che è il tema portante dell’Esposizione -, non abbiamo parlato ancora abbastanza! E allora, facendo due più due e legando e gugolando e curiosando, dal cilindro del mago è uscito un ottobre che sa di nutrimento, per il corpo e per l’anima!

ottobre_yoshimotoQuando si prepara un piatto vi si mette parte della propria forza e tante volte sono le donne a farlo. Anche per questo il loro ruolo è importante, ma spesso non ne hanno la consapevolezza [da un’intervista all’autrice]

Ne parleremo leggendo le opere di Banana Yoshimoto, che abbiamo scelto perché ci piace tanto e perché – insieme ad altre autrici – ha partecipato ad un grande progetto corale interno all’Expo, che ha dato vita a Il romanzo del mondo: una raccolta di 104 racconti scritti da altrettante autrici, per parlare del gesto del nutrirsi.

Se volete leggere la raccolta di racconti potete scaricarla qui (attenzione: ogni racconto è scritto nella lingua madre dell’autrice e tradotto in inglese, quello di Banana è in italiano).

ottobre_mente

Parlando sempre di nutrimento, per il corpo e per l’anima, sappiamo bene che spesso i nostri figli hanno un rapporto conflittuale con alcuni cibi e che uno dei modi migliori per avvicinarli all’assaggio è quello del divertimento e della lettura di storie che possano incuriosirli e avvicinarli. Con i bambini affronteremo un viaggio attraverso i libri, strumento prezioso nel far comprendere ai bambini l’importanza di una buona alimentazione, con Storie per tutti i gusti: ci saranno storie che parlano della vita, del piacere dell’ospitalità, storie che stimolano l’immaginario dei bambini e li aiutano ad avere un rapporto più positivo e giocoso col cibo.

Allora, che fate? ci seguite?

[credits: morguefile.com]

 

 

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here