La cosa più grandiosa, Ashley Spires

Ecco una bambina come tante e il suo migliore amico al mondo.
Insieme, fanno una montagna di cose. Corrono. Mangiano. Esplorano. Si riposano.

La recensione di La cosa più grandiosa, Ashley Spires

Fin dalle prime righe del libro, facciamo conoscenza con questa bambina dai capelli castani, legati in due codini, e del suo cane.

Un giorno la bambina decide di costruire “la cosa più grandiosa”, insieme all’aiuto del suo inseparabile amico.
Semplice, direte voi.
E invece non lo è mica tanto.
Tanto che la bambina, prova e riprova, è quasi sul punto di mollare.
Per fortuna il suo inseparabile amico le darà l’incoraggiamento giusto per terminare il suo progetto.

La mia opinione su La cosa più grandiosa, Ashley Spires

Questo libro, edito da Erickson e scritto da Ashley Spires, ha dentro di sè un potente messaggio: mai mollare i tuoi sogni. Nel mezzo ci può essere rabbia, frustrazione, ma alla fine, se non molli, se non hai paura di sbagliare, ai sogni ci puoi sempre arrivare.
E magari nel frattempo ti accorgi che non sono proprio uguali a quando li hai immaginati la prima volta…ma capisci anche che non è così importante.

Il libro è corredato da una guida per l’adulto tramite la quale si possono trovare diversi spunti e attività da compiere con il bambino.
La cosa più grandiosa è marchiato STEM, acronimo inglese di Scienza-Tecnologia-Ingegneria-Matematica e indica storie e narrazioni che mirano a stimolare la curiosità verso il mondo della scienza.

La cosa più grandiosa
Ashley Spires
Erickson, 2018, 40 pag., 13.50 €

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here