Agnes Browne mamma, Brendan O’Carroll

C’è un momento per preoccuparsi e un momento per essere orgogliosi, pensò. Adesso era il momento di essere orgogliosi.

La recensione di Agnes Browne mamma, Brendan O’Carroll

Agnes Browne, trentaquattro anni, bella, proletaria, ha un banco di frutta e verdura al mercato del Jarro nella Dublino degli anni settanta.

E’ sposata con Rosso Browne, un uomo burbero, con molti debiti di gioco e che spesso la picchia. Hanno sette figli. Agnes adora il cantante Cliff Richard.

Le sue giornate iniziano la mattina presto in compagnia dell’amica Marion.

La vita scorre tranquilla tra il lavoro al mercato, i figli, l’amica e il bingo del venerdì.

Il romanzo inizia proprio con la morte improvvisa di Rosso Browne.

Agnes si rimbocca le maniche e finalmente nonostante le avversità inizia a  godersi la vita. Mark il figlio maggiore si è ritrovato l’uomo di casa.

Agnes ritorna ad essere la donna allegra di un tempo e presto arriva anche uno spasimante francese.

Una mamma che nonostante tutto è andata avanti con il sorriso sulle labbra.

Spesso aveva la sensazione che la sua vita non fosse che una serie di sacchi di patate da due chili.
La gente,a seconda del ceto sociale,misurava la propria esistenza usando metri diversi: ebbene,quello di Agnes Browne era il sacco di patate da due chili.Ciascuno costava sei pence, perció se voleva comprare un vestito da un paio di sterline,pensava: sono ottanta sacchi di patate,e si chiedeva se ne valesse la pena.

Io che non amo le saghe, l’ho adorata ed ho divorato tutti i suoi libri che vi consiglio.

Buona lettura!

Agnes Browne mamma
Brendan O’Carroll
Neri Pozza, 2009, p. 170. € 9,90

Puoi acquistarlo qui:

 

 

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here