I film di Zebuk: Piuma

0

Avemo fatto na cazzata

Ferro e Cate sono due fidanzatini come tanti.
Stanno per affrontare l’anno della maturità, della prima vacanza all’estero con gli amici quando la loro vita viene stravolta dalla notizia più inaspettata: Cate è incinta!
Le famiglie dei due ragazzi non sono per niente contente.
Il padre di Cate, la moglie l’ha lasciato ed è tornata in Romania, non è affidabile per niente visto i suoi problemi con le scommesse.
Più normale ed equilibrata la famiglia di Ferro che farà buon viso a cattivo gioco.
I ragazzi comunque, tra una crisi di rabbia e varie stupidaggini, non saranno lasciati soli ma accompgnati in questo viaggio di nove mesi.

Piuma è un film del 2016 di Roar Johnson.
Un film delizioso, fantastico.
Un film dove si ride tanto, ci si diverte proprio.
Questo però non significa che il film sia una commedia superficiale anzi.
Piuma è un film dove la leggerezza regna sovrana.
Leggerezza, come diceva Calvino non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore.
E questo è proprio lo spirito del film.
Una gravidanza a diciotto anni è spesso vista come una delle sette piaghe d’Egitto, una calamità, qualcosa che ti rovinerà l’esistenza per sempre, qualcosa da dire a bassa voce.
Invece Ferro e Cate nella loro incoscienza da diciottenni vivono la cosa con leggerezza.
Sono contenti di diventare genitori anche se il percorso non sarà tutto rose e fiori e le rinunce ci saranno fin da subito.
Dovranno diventare grandi in una estate e alla fine saranno proprio i due ragazzi a dimostrarsi forse più maturi e pronti degli adulti che li circondano.

E in mezzo a tutti i travagli, dubbi, urla, litigate e crisi mistiche il messaggio del film arriva diretto allo spettatore: non c’è nulla che tenga di fronte ad una nuova vita.
Buona visione.

Photo : mymovies.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here