Dentro l’acqua, Paula Hawkins

Ultima Modifica: Ott 13, 2020

Ho ripensato all’accendino che avevo trovato nel tuo cassetto, e alle iniziali LS. Libby Seeton? È così, Nel? Eri ossessionata a tal punto da quella ragazzina morta trecento anni fa? Così tanto da far incidere le sue iniziali sui tuoi oggetti? O forse no. Forse non eri ossessionata. Semplicemente, ti piaceva l’idea di tenerla nel palmo delle tue mani. Sono tornata a concentrarmi sulle carte, in cerca di altre tracce di Libby. Pagine stampate, fotografie, vecchi articoli di giornale, ritagli di riviste, ogni tanto i tuoi scarabocchi illeggibili sul margine dei fogli. Conoscevo alcuni nomi, mentre altri mi erano ignoti: Libby e Mary, Anne, Katie, Ginny e Lauren e poi, in alto, vicino al nome “Lauren”, una frase in inchiostro nero. Beckford non è un luogo di suicidi. Beckford è il luogo in cui liberarsi delle donne che portano guai

La recensione di Dentro l’acqua, Paula Hawkins

La cittadina inglese di Beckford è attraversata e dominata dal fiume che le scorre attraverso, questo fiume sembra essere il perno della vita dei suoi abitanti, ma allo stesso tempo porta con se misteri e sfortune. Nel fiume infatti sono morte annegate parecchie donne.
Nel Abbot stava scrivendo un libro sulle donne del  fiume quando muore anch’essa annegata, apparentemente suicida.
La curiosità di Nel al riguardo delle donne annegate infastidiva molte persone , in particolar modo due famiglie nelle quali la perdita di una persona cara non è mai stata superata.
Il romanzo racconta attraverso il punto di vista dei vari protagonisti le trame della cittadina fino a farci ricostruire attraverso i vari aspetti che emergono man mano la personalità delle persone coinvolte e farci capire cosa è veramente successo al di la delle apparenze difese strenuamente dagli abitanti.
Tra i personaggi troviamo Nel che riviviamo attraverso gli occhi della sorella Jules accorsa dopo la morte, ma, che in vita viveva un profondo conflitto con lei a causa di alcune vicende adolescenziali mai superate, Jules stessa è una sopravvissuta al fiume.
Lena la figlia di Nel è una ragazzina apparentemente scostante ma sarà lei attraversoi ricordi della sua amicizia con Katie, anch’essa annegata, a farci capire meglio i misteri che gli adulti si ostinano a far rimanere tali.

Un romanzo coinvolgente che ti tiene incollato alle pagine in attesa di scoprire nuovi elementi.
Mi piace molto come scrive quest’autrice che mi ricorda molto la mia adorata Elizabeth George sia per le ambientazioni che per il modo di farti scoprire la psicologia dei personaggi passo a passo.

 

Dentro l’acqua
Paula Hawkins
Piemme, 2017, p. 370, €. 19,50

Per acquistare:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here