Il mio cuore è un puré di fragole, Alberto Pellai

0

Insomma, ci sono tante cose davvero belle nella vita di Luca. Qualche volta, però, Luca si sente triste. Prova un’emozione particolare che non sa raccontare molto bene con le parole. È come se il suo cuore diventasse un purè di fragole, che si scioglie goccia a goccia al centro del suo corpo. Dopo un po’ di gocce Luca riesce a fermare quel dolore. Ma con grande fatica.

Un purè di fragole. Avete in mente qualcosa di più dolce e struggente?

Luca è un bimbo timido e insicuro, ha una sorellina nata da poco e gli sembra che mamma e papà non gli vogliano più tanto bene come prima. Oltretutto a scuola i bulletti di turno lo prendono in giro, lo chiamano Cicciopalla, e lui ogni volta sente il suo cuore che si strugge sempre di più…

Non è certo facile affrontare sentimenti che non capiamo e non conosciamo, soprattutto se siamo piccoli, inesperti e indifesi. Ma i genitori servono anche a questo, a capire che qualcosa non va e ad aiutarci a trovare soluzioni al nostro problema: il papà di Luca, per esempio, lo porta in un luogo speciale, una casa fantastica dove è possibile imparare a conoscere meglio se stessi e gli altri…

E noi, come ci comportiamo con i problemi dei nostri figli? Siamo in grado di accorgerci quando qualcosa non va, anche se loro evitano di parlarne?

Una favola semplice, quella di Luca, ma che a me ha dato tanti spunti su cui riflettere e mi ha ripetuto ancora una volta quanta attenzione e quanta cura e delicatezza occorra avere nei confronti dei piccoli. Una favola per far capire ai bambini, ma anche e soprattutto ai genitori, quanto sia importante aver rispetto dei sentimenti di tutti.

Il mio cuore è un purè di fragole
Alberto Pellai
Erickson, (collana Parlami del cuore), 2012, pag. 50 + CD audio
ISBN: 9788861379862

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here