La costituzione in tasca, V. Cigliola, E. Morosini

La costituzione è nata nelle montagne dove lottarono i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati.
Bisogna andare dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, perché lì è nata la nostra Costituzione.

Scritto da due magistrati questo libro pensato per i ragazzi è perfetto per tutti.
Perché diciamocelo francamente la Costituzione è un qualcosa di cui tutti parlano ma che in pochissimi conoscono.
Partendo da un dialogo tra compagni di due scuola, le due autrici mettono sotto i riflettori gli articoli più importanti riflettendo su di essi e su cosa vogliano davvero dire.
La lettura è interessantissima perché la Costituzione non è una cosa morta ma deve essere viva e per farla vivere non c’è cosa migliore che parlarne e giocarci.

Alla fine del libro c’è un cartellone con 24 figure da ritagliare che comporranno un mazzo da gioco.
Le squadre, se ne possono formare fino a 4, dovranno terminare il percorso cercando di indovinare la parola della costituzione che il caposquadra conosce ma che deve far indovinare agli altri componenti della squadra aiutandosi con gli articoli della Costituzione.

I miei alunni si sono divertiti un mondo, in realtà anche noi adulti ci siamo entusiasmati, ed alla fine moltissime riflessioni interessanti sono emerse dalla lettura condivisa.

Un libro che consiglio a tutti: alle docenti e agli alunni che così possono incrementare il poco materiale presente sui libri di testo ed alle famiglie per riscoprire tutti insieme la nostra Costituzione.
Buona lettura.

La costituzione in tasca
Valeria Cigliola, Elisabetta Morosini,
Sinnos, 2018, p. 94, €. 9,50

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here