Bobo Jazz, Marie Voigt

In cuor suo, lui sapeva di seguire la strada giusta.

La recensione di Bobo Jazz di Marie Voigt

Bobo è un cane con la passione per la musica ma non ama il rock che invece è la musica che tutti i cani suonano.
A Bobo piace il jazz ma questa musica è solo dei gatti e nessun cane ha mai osato suonare la musica di quegli antipatici dei felini.
Bobo è diverso dagli altri cani, a lui piace sperimentare, mischiare gli stili, imparare da chiunque, anche dai gatti.
La sera del concorso più importante della città, Bobo deciderà di partecipare con il suo stile anche se questo significa esporsi ai fischi e alle risate degli altri cani.

La mia opinione su Bobo Jazz di Marie Voigt

Bobo Jazz, da poco pubblicato da Gallucci, è una storia sulla libertà e sull’ inseguire i propri sogni.
Infatti il nostro protagonista deve scegliere tra essere un musicista mediocre che suona una musica che non gli appartiene oppure rincorrere i sogni, anche a dispetto delle critiche, e avere coraggio.
Bobo dimostrerà di potercela fare, crederà nelle proprie capacità e nella possibilità che la musica possa parlare a due mondi così distanti e divisi, come quello dei cani e dei gatti, e diventare un ponte tra due realtà separate.
Il libro di Marie Voigt è interamente illustrato con disegni coloratissimi e ci trasmette un messaggio importante e potente: non bisogna mai fermarsi davanti alle difficoltà ma credere nelle proprie capacità e andare avanti.
Bobo ci insegna che la musica è un linguaggio universale che arriva a tutti e che può davvero costruire un mondo nuovo, un mondo magico.
Buona lettura.

Bobo Jazz
Marie Voigt
Gallucci, 2019, €. 12,90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here