Elfi al quinto piano, Francesca Cavallo

“Era il 22 dicembre quando la famiglia Greco Aiden arrivò nella città di R. Erano in cinque: Isabella, Dominique e i loro tre bambini; Manuel, Camila e Shonda. Stanchi per il lungo viaggio, scesero dal vagone del treno Stavano per avviarsi verso la testa dei binari, quando all’improvviso comparve una bambina a cavallo di una valigia che sembrava motorizzata e si schiantò control al pila dei loro bagagli.”

La recensione di Elfi al quinto piano di Francesca Cavallo

Dalla stessa autrice di Storie della buonanotte per bambine ribelli ho avuto il piacere di leggere Elfi al quinto piano una bellissima fiaba sul Natale.
Manuel, Camilla e Shonda insieme alle loro due mamme Isabella e Dominique si trasferiscono nella città di R. in via dei Camini Spaziosi al 10, quando mancano pochi giorni a Natale.

R. Sembra una città perfetta, ma non lo è, perché le persone non si parlano quasi più.
I vicini sono molto diffidenti nei confronti dei nuovi arrivati, come capita spesso per chi è nuovo e diverso.
La mattina dopo esser arrivati nella nuova casa, si presentano dieci elfi incaricati da Babbo Natale per aiutarlo ad impacchettare 230.119 regali per i bambini della città.


I bambini entusiasti e timorosi di non farcela si mettono subito al lavoro, ma il trambusto che la catena di montaggio crea attira l’attenzione dei vicini che chiamano la polizia.
Gli elfi si nascondono insieme ai tre bambini e ai regali. Le mamme non li vedono più e sono preoccupate.
Sarà grazie ad una bambina intraprendente e ad un gruppo di scout che riusciranno a salvare il Natale.

La mia opinione di Elfi al quinto piano di Francesca Cavallo

“A tutti i bambini che disubbidiscono agli adulti per cambiare il mondo”

Una favola che suggerisce temi molto importanti su cui riflettere, un regalo perfetto per Natale, un invito a non aver paura e a essere liberi, perché le favole che fanno volare aiutano anche ad affrontare anche temi difficili, come quello dell’omosessualità.
Inoltre fa apprezzare anche agli adulti la vera essenza e bellezza del Natale, lo stare insieme non solo in famiglia ma anche tra vicini, nella comunità, un messaggio di accoglienza e un grande spirito di solidarietà che porta i bambini ad aiutarsi e a collaborare per riuscire nell’impresa.
L’autrice invita i bambini a disubbidire perché spesso i messaggi degli adulti non sono definitivi, perché impongono troppi limiti e bisogna cercare di migliorarsi sempre e di amare anche chi è diverso.
La famiglia è un porto sicuro, e lo deve essere sempre anche e soprattutto quando ci sono difficoltà o problemi.

Buona lettura!

Elfi al quinto piano
Francesca Cavallo
Feltrinelli, 2019, p. 125, € 14,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here