Novella di Natale, Elena Spagnoli Fritze

“A volte capita di essere felici e tristi allo stesso tempo.”
“Anche a te, mamma?”
“A tutti.”
“Anche quando eri piccola?”
“Ti racconto una storia, Bichi.”

La recensione di Novella di Natale di Elena Spagnoli Fritze

Bichi sta scrivendo la letterina per Babbo Natale ma non riesce ad essere felice come vorrebbe.
Un compagno di classe le ha detto con tono arrogante che Babbo Natale non esiste e che tutti lo sanno!
La bambina è confusa perché da una parte lei crede al vecchietto che porta doni ma dall’altra la sicurezza del compagno la destabilizza.
La mamma di Bichi decide di raccontarle una storia per spiegarle la verità.
Una storia speciale perché accaduta proprio alla mamma quando aveva più o meno l’età di Bichi.

La mia opinione su Novella di Natale di Elena Spagnoli Fritze

Novella di Natale di Elena Spagnoli Fritze è una pubblicazione di Pulce edizioni molto adatta allo spirito di questo periodo di feste.
Il libriccino si legge in poco tempo ed al suo interno contiene una storia narrativa che si dipana, come in una scatola cinese, in tre dimensioni temporali.

Nell’incanto di una notte innevata e silenziosa dove lo scricchiolio dei piedi che affondano nella coltre bianca è l’unico suono e gli occhi delle volpi illuminano i bordi della strada, Novella di Natale racconta con profonda tenerezza e stupore infantile la meraviglia e il mistero del Natale.
Buona lettura.

Novella di Natale
Elena Spagnoli Fritze
Pulce, 2019, p. 86, €. 7,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here