Antropozoologie, Biagio Iacovelli

Ultima Modifica: Set 17, 2020
recensione-Antropozoologie

Sfilai il pollice dal centro del libro, gli occhi stanchi. Lo richiusi e lo poggiai sul comodino accanto al letto. Il velo dolce e angusto del sonno giunse quasi subito, accogliendomi tra le sue rachitiche braccia.

La recensione di Antropozoologie di Biagio Iacovelli

“Antropozoologie” è il primo libro di Biagio Iacovelli, una serie di brevi racconti, per la precisione 9, slegati tra di loro, ma con un tema comune: l’indagine della profondità umana e della fragilità e della debolezza dell’uomo che è minuscolo difronte all’immensità del mondo.

Noi esseri umani siamo appunto nulla difronte all’universo, ci facciamo manipolare spesso senza neanche combattere, veniamo sconfitti e la sconfitta ci accomuna sempre.

La mia opinione di Antropozoologie di Biagio Iacovelli

“Amico mio, è un’alba che ti manca. La mia silenziosa, dolce notte, non mi sarebbe così cara se, prima di rincasare, non vedessi te ed il Sole arrivare lentamente a far esplodere l’Universo. Non si può trovare altrove qualcosa che si ha già. Non si può trovare la Luce fuori se abbiamo il Mattino dentro”.

L’autore ci presenta molti spunti mitologici greci e una realtà distopica, dove tutto diventa bugia. La distopia è una descrizione o rappresentazione di uno stato futuro di cose che, in contrapposizione all’utopia, presenta situazioni e sviluppi sociali, politici e tecnologici altamente negativi.

L’autore indaga sulla vita, sul percorso che gli uomini compiono e sulla fine che ci accomuna.
Un romanzo breve che si legge velocemente anche se non è tra i miei generi di lettura preferiti.

L’autore

Biagio Iacovelli, classe 1992, è un attore e scrittore di Latronico (PZ). Ha frequentato l’Accademia Teatrale di Roma “Sofia Amendolea” e al cinema ha recitato a fianco di attori come Giorgio Albertazzi, Remo Girone e Moni Ovadia, autore della prefazione di questo libro.

Antropozoologie
Studio verosimile di una realtà grottesca
Biagio Iacovelli
Eretica Edizioni, 2019, p. 98, € 13,00

Puoi acquistarlo qui:

Photo : cultura.biografieonline.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here