Continuerò a sognarvi grandi. Storia di una rivoluzione tra i banchi di scuola, Davide Tamagnini

“Io sono nato nel 1977…”
“Così indietro?”
“Sì, così indietro! E pensa che sono rinato molte altre volte! Comunque, tranquillo, tu non sei nato nel ’77! Non rischi di mandare in fiamme il cervello, se ti chiedono di tornare con la memoria alla tua nascita!”
“Ma chi si ricorda!”
“Prof, non vorrà mica che facciamo l’elenco di tutte le cose che sono successe nella nostra vita?”
Chiedendo alle persone di passare al vaglio la propria esistenza so di muovermi su un crinale pericoloso, il rischio che si corre è ben peggiore di quello di un antico e fortunato cercatore d’oro, su questa tela della memora possono affiorare tracce dolorose, quelle che le nostre emozioni hanno fatto aumentare di volume.

La recensione di Continuerò a sognarvi grandi. Storia di una rivoluzione tra i banchi di scuola di Davide Tamagnini

Davide Tamagnini è un docente di una scuola primaria in provincia di Milano ed è recentemente salito alla ribalta per il suo metodo didattico sopra le righe.

“Grazie ai miei studenti ho capito che insegnare significa innanzitutto schierarsi. Scegliere questo lavoro vuol dire decidere con quale sguardo interrogare il mondo e tentare di costruire delle risposte di buon senso. Sentivo e sento tuttora che devo a loro questo impegno. Credo che la scuola debba ripartire da qui per riscoprire la sua bellezza, il suo senso profondo e con esso un po’ di gioia.”

Attraverso le sue parole seguiamo 5 anni di viaggio in una classe di bambini accolti all’uscita della materna e lasciati al mondo, pronti a proseguire gli studi.

Il suo metodo innovativo ha ribaltato quello classico in vari aspetti. Quello più eclatante è stato quello di abolire i voti e di introdurre in pagella una sorta di semaforo. Solo tre colori: verde, giallo e rosso, ognuno dei quali rappresenta il progresso raggiunto in una materia.

Ovviamente non si ferma a questo: in classe coinvolge i bambini per demolire quello che nell’immaginario comune viene affiancata alla scuola: la noia.

La mia opinione su Continuerò a sognarvi grandi. Storia di una rivoluzione tra i banchi di scuola di Davide Tamagnini

Questo libro mi ha emozionato.
Forse perchè ho entrambi i bambini alla primaria , forse perchè mi sono immedesimata in quella classe, quasi fossi anche io seduta tra i banchi.

Tamagnini racconta in maniera frizzante la sua piccola grande rivoluzione.
Una rivoluzione che spero presto “contagi” a macchia d’olio tutte le scuole.

Chi è Davide Tamagnini

Davide Tamagnini è sociologo ed esperto di didattica. Ha insegnato per dieci anni nei corsi regionali di formazione professionale trovando lì la motivazione per approfondire i temi della pedagogia e insegnare ai bambini. Maestro di scuola elementare, è dottorando per la cattedra di Scienze dell’educazione dell’Università Bicocca di Milano. Nel 2016 ha pubblicato un manuale di didattica per la meridiana, Si può fare. La scuola come ce la insegnano i bambini.

Continuerò a sognarvi grandi. Storia di una rivoluzione tra i banchi di scuola
Davide Tamagnini
Longanesi, 2019, 236 pag., € 16.00

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here