La strana compagnia del goal!, Livia Rocchi

Mi chiamo Marco, ho quasi nove anni e, nonostante tutte le pallonate in faccia che ho preso giocando a calcio, sono proprio un bel bambino. Ho i capelli castani e due grandi occhi azzurri. Ho anche due mani, due braccia, due gambe, due ginocchia, due piedi, due orecchie, ma solo una faccia, solo un naso e solo una bocca. Com’è giusto che sia.

La recensione di La strana compagnia del goal! di Livia Rocchi

Marco ha quasi 9 anni e decide di fondare la sua personalissima squadra di calcio.
I suoi compagni rifiutano l’invito di Marco. Anzi, per fargli dispetto creano una squadra di calcio tutta loro.

Marco, rimasto solo, vede arrivare nella sua squadra quelli che nessuno vuole, quelli che sono considerati i “mostri” della scuola: Ciccio Doppiapuzza, Dino il dinosauro, Frank che perde viti e bulloni dalla testa….
La squadra di Marco è composta da elementi strani e bizzarri. A completare la squadra arrivano Giada ed Elisa. Addirittura delle bambine! Tutti deridono questa bizzarra squadra.
Inutile dire che subito a Marco questa squadra proprio non piace, eppure… piano piano, inizia ad apprezzare i nuovi amici e insieme gareggeranno in una partita adrenalinica contro i loro compagni “normali”.

La mia opinione di La strana compagnia del goal! di Livia Rocchi

La strana compagnia del goal! è una bella storia ironica e divertente, dove i protagonisti sono un po’ bizzarri.
Una storia che invita i piccoli lettori a riconsiderare quale sia realmente la normalità.

Il libro è suddiviso in capitoli brevi, che non spaventano quindi i piccoli lettori. Inoltre le illustrazioni aiutano i bambini ad affrontare una lettura autonoma tutta da ridere.

L’autrice: Livia Rocchi

Livia Rocchi è nata a Venezia e abita vicino a Verona. Ha iniziato a scrivere nel 2004. Da allora ha pubblicato per diversi editori italiani racconti, albi illustrati, romanzi per ragazzi e collabora anche con alcuni periodici specializzati. Si occupa di promozione della lettura sia per ragazzi che per adulti e fa parte del direttivo di ICWA (Italian Children’s Writers Association) come responsabile dei rapporti con le scuole.

L’illustratore: Federico Appel

Federico Appel è nato a Roma. Oltre che redattore di una casa editrice per ragazzi, Federico Appel è autore e illustratore. Il suo primo libro è stato il romanzo Le memorie di Alessandro, pubblicato dalle Nuove Edizioni Romane nel 2008. Da allora, oltre a illustrare libri di altri autori, ha scritto un altro romanzo, Il sosia di Napoleone, ma anche libri a fumetti come Pesi Massimi e La leggenda di Zumbi l’Immortale (con Fabio Stassi), prime letture, libri illustrati.

La strana compagnia del goal!
Livia Rocchi
Illustratore: Federico Appel
Notes Edizioni, 2020, € 10.00
Età di lettura: Da 8 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here