La mia mamma e il drago, Isabella Paglia, Francesca Corso

Ci sono mamme che di mestiere fanno le poliziotte. Altre sono maestre, altre ancora cassiere, scienziate…
La mia mamma invece, è una guerriera perché ha combattuto la battaglia più grande per se stessa e per le persone più importanti della sua vita!

Come affrontare il trauma di una malattia come il tumore al seno in famiglia? Isabella Paglia, con le illustrazioni di Francesca Corso, ci danno un aiuto raccontandoci la storia di una mamma coraggiosissima e del terribile Drago Mangiatempo…

La recensione di La mia mamma e il drago, Isabella Paglia, Francesca Corso

Lei ha una missione da compiere molto importante: sconfiggere il Drago Mangiatempo!
Quello è un tipo di drago che solo le mamme possono combattere. Io non ho paura perché la mia mamma si impegnerà molto per batterlo.

Una storia delicata e piena di poesia che affronta il tema del tumore al seno di una mamma e il coraggio e la forza del suo bambino, che farebbe di tutto per aiutarla a sconfiggere il terribile drago che vuole portargliela via…

Il mio parere su La mia mamma e il drago, Isabella Paglia, Francesca Corso

Io sono molto, molto arrabbiato con il Drago perché così non posso abbracciarla e lei non può prendermi in braccio!
Ma sono anche molto orgoglioso di lei perché dopo l’ultimo colpo di spada, il Drago è diventato più piccolo e debole!
La mia mamma è il cavaliere migliore del mondo!

Vivere l’esperienza di una malattia non è certo mai una bella cosa, quando poi a viverla sono i genitori, le persone da cui dipendiamo fisicamente ed emotivamente nella maniera più assoluta, può essere terrificante. E lo è già da adulti, figuriamoci da bambini. I cambiamenti fisici, la debolezza e la minore disponibilità, l’umore, il non capire e non sapere a cosa si andrà incontro… Si perde il senso dell’orientamento, si perde la sicurezza, si perde la certezza che tutto andrà bene.

La mia mamma e il drago, di Isabella Paglia con le illustrazioni di Francesca Corso, aiuta gli adulti che devono affrontare situazioni di questo genere a gestire e a dare risposte al bambino. A rassicurarlo e a dargli fiducia negli adulti e nei medici che lo circondano. A fargli esprimere quello che prova.

Molto utile è la parte del testo a cura della “neuropsicomotricista e psicopedagogista Elena Zighetti, che da oltre vent’anni si occupa di problematiche inerenti l’infanzia”: indicazioni, suggerimenti, punti fondamentali da assicurare.

È fondamentale alimentare lo spazio della speranza, della guarigione, del ritorno in famiglia, della riformulazione dei progetti insieme (faremo… faremo… faremo…), sostenendo così il recupero dei legami e il ricordo di tutti i bei momenti vissuti.

Tutto serve ad affrontare i momenti difficili che ci saranno nel modo meno terrificante possibile, con la certezza che  tutto andrà nel migliore dei modi e la famiglia e i suoi componenti usciranno da questa prova ancora più forti e uniti di prima.

Le parole coraggiose di Isabella e i disegni rassicuranti di Francesca Corso sono stati un balsamo anche per me, che da adulta ho affrontato la stessa situazione…

La mia mamma e il drago
Isabella Paglia, Francesca Corso
Clavis, 2021, p. 36, €. 15,95

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here