Come fratello e sorella, Karin Koch

Io e te, noi fratello e sorella, ok?

Un romanzo attuale, che parla al cuore dei ragazzi e degli adulti

La recensione di Come fratello e sorella, Karin Koch

Ho conosciuto Sahal a scuola. Viene dalla Somalia, ha quindici anni ma tutti credono che e abbia diciotto e per questo forse dovrà tornare in Somalia oppure in Italia, non lo so bene nemmeno io.

Juni sta per compiere 15 anni e vive con il padre in una casa in campagna vicino a Potsdam. I suoi genitori sono divorziati e lei, quando ha avuto l’età per poter decidere, ha scelto di stare con lui. Durante un soggiorno estivo dalla madre a Berlino, la ragazza incontra Sahal, un ragazzo somalo clandestino fuggito dal suo paese. Lui sembra impaurito e scosso e si nasconde in un cimitero.
Da cosa starà scappando? Juni non conosce la sua storia, ma è chiaro che ha bisogno di aiuto. A poco a poco i due si avvicinano, superando l’iniziale diffidenza e le inevitabili difficoltà di comunicazione. Il confronto con Sahal la farà maturare e compiere scelte coraggiose ma estreme, mettendo in crisi i suoi genitori.

Fino a dove deve arrivare il senso di responsabilità verso un’altra persona? Qual è il confine tra giustizia e illegalità? Ed è bene fidarsi di qualcuno che conosciamo appena?

Il mio parere su Come fratello e sorella, Karin Koch

E di colpo comincio a capire cosa significa essere in fuga.

Sono tante le domande che mi sono posta leggendo questo romanzo, l’unica certezza è che andava fatto a leggere ai miei figli in un modo o nell’altro.
Ma siccome al momento sono un pochino intolleranti alla lettura (e magari un po’ è anche colpa mia, che non riesco a staccarmi dalle pagine scritte, mai!) ho provato a introdurre l’argomento parlandone e chiedendo consigli a loro su come impostare questa recensione. Il risultato è che ora lo stanno leggendo “perché non si può fare una recensione senza aver letto il libro, mamma!” 😉
Aspetteremo il loro parere e ne riparleremo.

Quanto a me, Come fratello e sorella di Karin Koch ha scavato un bel po’ in profondità nel cuore. Ha sollevato questioni e domande su cui riflettere e fare un bell’esame di coscienza, facendomi chiedere spesso: “Cosa avrei fatto io fossi stata in Juni?”

Come spesso mi accade ultimamente di pensare, i libri dedicati ai ragazzi andrebbero consigliati soprattutto ai genitori e agli adulti in generale. I perché sono vari, dal come parlare di determinati argomenti con i nostri ragazzi al farsi noi per primi qualche domanda su senso di responsabilità, coscienza, giustizia, legalità. Un discorso così ampio che meriterebbe più di una puntata sul tema, non credete?

Leggi e ascolta Beisler

Come funzionano i libri leggieascolta Beisler?
Ogni novità e ristampa di narrativa è contrassegnato da un codice identificativo. Dopo aver acquistato il volume cartaceo, basterà scaricare sul proprio cellulare o tablet l’app leggieascolta Beisler e inquadrare il codice riportato sul libro per avere in omaggio la versione audio!

Come fratello e sorella
Karin Koch
Beisler, 2021, pag. 216, € 15,90
ISBN: 978-8874590834

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here