Un lupo alla finestra?, Katerina Gorelik

Oh, nella casa c’è il lupo!
Si sarà già pappato
Cappuccetto Rosso e la nonna?

A chi non è capitato di sbirciare attraverso i vetri delle case altrui?

La recensione di Un lupo alla finestra?, Katerina Gorelik

Che bella casa con il giardino!
E che dolce vecchietta alla finestra.

Gli albi illustrati di Orecchio Acerbo sono sempre una garanzia, non c’è nient’altro da dire: anche con Un lupo alla finestra? di Katerina Gorelik hanno confermato quella che ormai per me è una certezza.

E allora andiamo a sbirciare anche noi dalle finestre di tante case diverse, per capire che – quasi sempre – quello che sembra non è quello che è. Che la realtà spesso è diversa dall’apparenza. E così può accadere che quel lupo coi denti aguzzi che vediamo attraverso la finestra non stia davvero tentando di mangiarsi Cappuccetto Rosso e la nonna, ma che sia in visita da loro per un the.
Oppure che l’accogliente pollaio con tante, tantissime uova tutte esposte per benino, sia in realtà… ma non vogliamo spoilerare di certo, sta a voi scoprirlo. La parola d’ordine è

non fermarsi alle apparenze.

Come sempre, nella vita.

L’albo è fantasticamente e dettagliatamente illustrato, ogni pagina è uno scorcio di casetta, arredata di tutto punto e  popolata dai personaggi di fiabe, favole e folklore. Ci sono pagine che meriterebbero di restare aperte su una mensola come fossero quadri (almeno per il mio gusto personale).
Un lupo alla finestra? di Katerina Gorelik è una lettura divertente e piacevole, adatta per le serate fredde che ci stanno aspettando, per stare in compagnia, giocare a scovare particolari piccoli piccoli e scoprire in modo allegro alcune profonde verità… (che poi lo sapete, vero, che io sono quella che va sempre a scavare i significati nascosti di certe storie 😉 …?)

Un lupo alla finestra?
Katerina Gorelik
Orecchio Acerbo, 2021, pag.60, € 19,00
ISBN: 978-8832070767

 

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here