Nel grande regno di Thulas, Paola Maria Liotta

“La prima ninnananna, per Elsa, era stata intonata dagli uccellini e dagli altri animali della giungla. Poi, si piedi di un bellissimo albero di ficus tinctoria, la neonata aveva ricevuto gli omaggi, i saluti, le occhiate di tutte le altre componenti della famiglia.”

Una storia di natura, di macachi e di amicizia.

La recensione di Nel grande regno di Thulas, Paola Maria Liotta

“Amava la pace di quei luoghi. Vigilava su tutti con attenzione e fiuto infallibili, la Grande Mamma Hera e, fino ad allora, aveva impedito che accadesse qualcosa di brutto ai suoi cari. Ma lei stessa, da certi strani segni, cominciava a credere che quel tempo di pace beata fosse finito”

Elsa è una tenera cucciola di macaco e vive nella foresta di Thulas. La sua esistenza si snoda felice nel branco di nonna Hera.
L’arrivo a sorpresa della piccola Aspadia, spaventata e in cerca della mamma, e i numerosi incendi che divampano nel territorio metteranno Elsa e le sue sorelle alla prova.

Con l’aiuto degli altri cuccioli e dei suoi amici riuscirà ad avere la meglio sui trafficanti che vorrebbero distruggere la Grande Foresta e la Montagna Sacra?

“Questi invasori, che per denaro venderebbero l’anima, devono capirlo che questo è un posto magico, che la natura va rispettata e amata, mentre loro la saccheggiano e sfruttano senza pietà”

La mia opinione su Nel grande regno di Thulas, Paola Maria Liotta

Ho iniziato a leggere Nel grande regno di Thulas di Paola Maria Liotta e mi sono ritrovata nel profondo della giungla, con gli occhi abbagliati dalla meraviglia delle luci, delle ombre, dei contrasti, con il profumo delle erbe e i suoni, la musica della natura.

La storia di Elsa e della sua famiglia è una tenera rivelazione per grandi e piccoli. Una favola per tutti, che profuma di vita, di natura vera e di tutte quelle cose a cui dovremmo dare molta più importanza.

Nel grande regno di Thulas
Paola Maria Liotta
Algra Editore, 2021, p. 180, €. 14,00

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here