Storia d’inverno. I racconti di Boscodirovo, Jill Barklem

Per generazioni, famiglie di topolini hanno costruito le loro case nelle radici e nei tronchi degli alberi di Boscodirovo, un bosco fitto di rami e radici sull’altra riva del ruscello, tra i campi.

La recensione di Storia d’inverno. I racconti di Boscodirovo, Jill Barklem

Boscodirovo conquistò per la prima volta i lettori di ogni età nel 1980.
Da allora, le storie dei topolini sono state pubblicate in tutto il mondo, diventando anche serie televisive di successo. La piccola e operosa comunità, che vive in perfetta armonia con i vicini, valorizza al massimo quello che ogni stagione ha da offrire. Durante tutto l’anno il volgere del tempo è segnato da ricorrenze: il compleanno di un piccolino, un matrimonio importante, il primo giorno di primavera… Racconti magici di amicizia, di scoperte e di avventure, accompagnati da meravigliose illustrazioni, perfetti per grandi e piccoli.

Quando la neve cade lenta lenta
a poco a poco tutto si addormenta,
quando si gela all’usignolo il canto
e stende l’inverno il suo freddo manto,
al Ballo della Neve dalla sera al mattino
danza e si diverte l’allegro topolino.

Un bosco magico, Boscodirovo, dove tutti vivono d’amore e d’accordo… un luogo fatato, che molti di noi vorrebbero tramutare in realtà, vero? Be’, dobbiamo accontentarci di viverne la magia ascoltando i racconti che ne vengono fatti e perdendoci nelle bellissime e ricchissime illustrazioni, mi sa… 😉

 

Il Ballo della Neve continuò fino all’alba. I musicisti erano senza fiato. Le colonne di ghiaccio cominciavano a gocciolare. I topi ormai erano morti di sonno e non riuscivano più a ballare. Se ne andarono a casa attraverso le gallerie di neve, salirono le scale, si infilarono al calduccio sotto le coperte.
Fuori cadeva di nuovo la neve.

La mia opinione su Storia d’inverno. I racconti di Boscodirovo, Jill Barklem

Che meraviglia! Avevo sempre sentito parlare di Boscodirovo, ne avevo avvistato qualche illustrazione in giro, la copertina di un libro in qualche foto di quelle da rivista di arredamento, così appoggiato con nonchalance sul comodino di una camera da bambino… ma mai avevo letto uno dei suoi racconti. E la magia è avvenuta: mi sono trasportata a Boscodirovo, nel freddo gelido e nevoso di un inverno, proprio nella notte del magnifico Ballo della Neve!
Fantastico!
E ora non mi resta che leggere tutti gli altri racconti, sognare a occhi aperti un mondo popolato da topolini laboriosi, tutti in pace e in armonia l’uno con l’altro… Un posto in cui sarebbe bello vivere, almeno per un po’…

Storia d’inverno. I racconti di Boscodirovo
Jill Barklem
Edizioni EL, 2021, p. 32, €. 14,90

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here