Home Bambini 4-6 anni Giupì Pelat, Alberto Cristofori, Francesco Quadri

Giupì Pelat, Alberto Cristofori, Francesco Quadri

0
thumbnail

Giupì Pelat è un bambino sensibile e intelligente, che vive da solo nel bosco a causa del suo aspetto un po’ bizzarro. Come dice il soprannome Giupì è pelato e ha la testa grande, e stufo delle prese in giro dei compaesani decide di ritirarsi nel bosco.
Nel bosco però vive anche un orco pelosissimo che si vuole mangiare il bambino.

L’orco le prova tutte ma Giupì è molto astuto e riesce ogni volta a sfuggire alle trappole dell’orco.

Fino al giorno in cui l’orco non decide di cambiare il suo atteggiamento.

Che dietro all’aspetto feroce si nasconda un gran bisogno di amicizia?
Giupì Pelat è una favola popolare bergamasca riscritta da Alberto Cristofori e illustrata da Francesco Quadri. Una favola che affronta i temi della solitudine, dell’emarginazione data da prese in giro, e dell’amicizia, potente anche al di là delle apparenze.

E lui, davvero voleva continuare a essergi nemico! Perchè? Mangiarlo, ormai l’Orco l’aveva capito, non l’avrebbe mangiato mai… e poi, a pensarci bene, era così magrolino che a lui non sarebbe bastato neppure per uno spuntino. E allora… era proprio impossibile diventare suo amico, ma suo amico davvero? In fondo l’Orco doveva ammettere che si sentiva un po’ solo…

Letto per qualche sera insieme ai miei bambini, è stato accolto con sorrisi, con risate ma anche con stupore e con il luccichio negli occhi per un finale che dovremmo tenere presente spesso, nella vita di tutti i giorni.

Giupì Pelat
Alberto Cristofori,Francesco Quadri
Albe Edizioni, 2017, 118 pag., € 13.50

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

SIMILAR ARTICLES

0

NO COMMENTS

Leave a Reply