Contento tu, William Sutcliffe

“Che cos’è successo?” “Niente ho solo pensato di fare un salto da te.”

Se tua madre ti si presenta sulla soglia di casa così senza preavviso c’è da preoccuparsi.
A maggior ragione se decide di trattenersi da te per una intera settimana. Se poi hai 35 anni, sei un uomo e lavori in una rivista col nome ambiguo di “Bocce!” – e non si parla di giochi.. – la situazione rischia di precipitare. E’ quello che capita a Matt, quando sua madre Carol decide di piazzarsi a sorpresa a casa sua. La stessa cosa fanno le amiche di Carol con i propri figli: Helen si presenta da Paul che è gay, anche se non l’ha mai confessato alla madre, e vive in una comune; e Gillian che si trasferisce da Daniel, il quale ha traslocato in un’altra città per dimenticare l’ex fidanzata ed ora trascorre serate da eremita. Le tre donne hanno l’impressione che dopo una vita passata ad accudire i figli il raporto con loro si sia sfaldato, sembra loro di non conoscerli più e vogliono porre rimedio alla situazione. E soprattutto vogliono nipotini!

Tre uomini. Tre mamme. Una settimana esilarante per rivoluzionare le loro vite. Riusciranno nell’intento?

Abituata a leggere avventure di donne o tutt’al più di mamme, questo libro dà voce alla generazione dei giovani uomini: per avere un punto di vista diverso sulla loro vita.

CONTENTO TU
William Sutcliffe
Salani, 2009, € 15,00

2 COMMENTS

  1. L’ho letto anche io al mare, è molto divertente vedere come si comportano le madri di figli già grandi. Spassossimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here