Cosa troverete a giugno su Zebuk

Ultima Modifica: Mar 27, 2019

Ed eccoci giunti all’inizio di un nuovo mese.
Stavolta siamo proprio pronti per affrontare l’inizio dell’estate.
E abbiamo pensato di accompagnarvi nella stagione più colorata dell’anno con una selezione di letture cariche di profumi, sapori, ironia e anche divertimento.

Siete curiosi?

E allora ecco cosa vi riserva Zebuk questo mese:

Visto che l’inverno, ma anche la primavera sono solitamente stagioni nelle quali ci si mette a dieta (va beh, in alcuni casi ci si prova intensamente)…perchè non premiarci con qualche lettura golosa?
Ecco che, allora, i nostri Consigli dello Staff vi porteranno alla scoperta dei Peccati di gola.
Una selezione di romanzi dove le vicende dei protagonisti si mescoleranno con il cibo.
Ricette golose, piatti prelibati, elaborati oppure semplicissimi. Ma con la stessa funzione: aiutare ad entrare nella vita dei personaggi e nella fantasia dei lettori.
Perchè, se proprio non possiamo concederci qualche lusso a tavola allora lasciamo che si sazi la mente!

L’autore di questo mese ha fatto dell’ironia la sua bandiera portante. Parliamo di Osvaldo Soriano, originalissimo scrittore di origine argentina morto qualche anno fa, le cui opere sembrano dei mini film d’azione mescolati alla commedia degli anni ’60.
Insomma, se ancora non lo conoscete potrebbe essere una piacevole scoperta!

I bambini questo mese si allineano in qualche modo al tema dei consigli dello Staff.
Eh si, perchè a giugno le scuole sono in dirittura d’arrivo.
I bambini sono a casa.
E cosa c’è di meglio che cucinare insieme a mamma e papà?
E allora….Scopriamo…la cucina?

Anche questo mese abbiamo la preziosa collaborazione di alcuni dei nostri sottoscrittori, che stanno preparando recensioni in tema con i Peccati di gola.

Insomma, un mese ricco di storie e di ricette sfiziose.

Siete pronti per leccarvi i baffi?

Buone letture!

Lo Staff

(Photo Credits: “June” -Stock Photo by Andreius)

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here