100 racconti per bambini coraggiosi, Elena Sforza

La recensione di 100 racconti per bambini coraggiosi, Elena Sforza

Quando è uscito Storie della buonanotte per bambine ribelli ero molto perplessa.
Il titolo non mi ispirava, mi sembrava la classica operazione commerciale con un vago sfondo sessista, del tipo che i libri per bambine parlano di principesse e quelli per maschi di avventure.
Poi ho deciso di andare oltre il pregiudizio del titolo e l’ho fatto regalare alla mia bimba per il suo compleanno.
Un successo incredibile, l’ha letto, riletto, portato a scuola e dopo un anno ancora ricorda i personaggi raccontati.

Nel frattempo a scuola è arrivato in regalo la “versione maschile” e non abbiamo potuto non leggere anche quello con altrettanto successo.

Le storie sono brevi ma accattivanti, si prestano a esser lette insieme una per sera, o come preferisce mia figlia divorate in pochi giorni, alcuni personaggi famosissimi e altri che non ci aspetteremmo ma che senza urlare hanno cambiato un pezzo di mondo.
Insomma al di la del titolo un po’ furbetto un libro che val la pena di leggere e far leggere.

Leggeranno di Annibale il condottiero cartaginese che sfidò gli invincibili Romani valicando le Alpi sugli elefanti e di Alex Zanardi che dopo un terribile incidente ha speso il suo coraggio per inventarsi una vita non solo possibile ma pienamente degna di essere vissuta.
Conosceranno le storie dei giudici Falcone e Borsellino uniti contro la mafia, dell’esploratore Amundsen che sfidò i ghiacci del Polo, del Dalai Lama che non si è piegato all’invasore cinese, di don Chisciotte che osò combattere perfino con i mulini a vento e poi di Freddy Mercury e di Ayrton Senna, del presidente Obama e di Papa Francesco…


100 racconti per bambini coraggiosi

Elena Sforza
ElectaKids, 2017, p. 223

Per acquistare:

Photo : electa.it

over quaranta, mamma, geometra e creativa con una fresca passione per il web e una vecchia passione per i libri in tutte le forme sia cartacea che digitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here