La principessa si salva da sola, Amanda Lovelace

“Quando morirò,
non sprecherò neanche
un minuto
a piangere
la mia scomparsa.
me ne andrò,
ma lascerò
dietro di me
tutte le mie
mille & una
vite.”

 

Una giovane donna attraverso le poesie, racconta la sua vita, l’amore ed il dolore.

Da bambina amava le favole ed era in attesa dell’arrivo del principe azzurro. Adolescente intrappolata in un corpo che non amava, ma poi capisce che può rimettere insieme tutti i pezzi e proseguire.

I temi, come il rapporto con il cibo, l’accettazione della morte, il rapporto difficile con i genitori, sono affrontati sotto forma di versi che acquistano molto significati.

Il libro è diviso in quattro parti che sono le fasi della vita dell’autrice: la principessa, la damigella, la regina e Tu. Che a me hanno ricordato appunto i capitoli della vita, infanzia, adolescenza, età adulta e quello che si è diventati.

Ma questa quattro parti non sono altro che il percorso che ognuno di noi affronta nella vita, che non è mai perfetta ma è piena di difficoltà che solo noi con le nostre forze possiamo superare.

Nonostante non legga spesso poesie questo libro mi ha colpita molto, lo consiglio per ritrovare la fiducia in se stessi ed il messaggio arriva forte e chiaro “AMIAMOCI”

“la principessa
salto giù
dalla torre
& così
capì che
aveva sempre
saputo volare.

– non aveva mai avuto bisogno delle ali.”

La prinicipessa si salva da sola
Amanda Lovelace
Sperling & Kupfer, 2018, p. 195, € 15,00 (ebook € 8,99)

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here