La casa degli spiriti, Isabel Allende

Mia nonna aveva scritto per cinquant’anni sui quaderni in cui annotava la sua vita. Trafugati da qualche spirito complice, si sono miracolosamente salvati dal rogo infame, in cui sono perite tante altre carte della famiglia. Li ho qui, ai miei piedi, stretti da nastri colorati, separati per fatti e non per ordine cronologico, così come lei li ha lasciati prima di andarsene. Clara li ha scritti perché mi servissero ora per riscattare le cose del passato e sopravvivere al mio stesso terrore. Il primo è un quaderno di scuola di venti pagine, scritto con una delicata calligrafia infantile. Comincia così:”Barrabas arrivò in famiglia per via mare…”

Clara è sempre stata una bambina strana in grado di prevedere le cose e di muovere gli oggetti.
Va in sposa ad Esteban Trueba, uomo collerico e violento già fidanzato della sorella di Clara morta per avvelenamento.
Clara e Trueba avranno tre figli.
La primogenita Blanca avrà una bambina, Alba, amatissima dal nonno.
Alba si ritroverà a pagare il prezzo della rivoluzione cilena e sarà colei che raccoglierà la storia della famiglia alla morte di Trueba.

La casa degli spiriti è sicuramente il libro più conosciuto nonché opera prima di Isabel Allende.
Per trama ed argomento si inserisce a pieno titolo nel filone del grande romanzo sudamericano.
La prima parte è impregnata di fatalismo e magia ed ha un fascino irripetibile.
Il romanzo è molto bello e trascinante anche per chi, come me, non è un fan accanito della Allende.
I personaggi sono tutti indimenticabili e talmente ben delineati da rimanere impressi vividamente nel lettore soprattutto Clara e il terribile Trueba.

Nel 1993 è stato tratto un lungometraggio per la regia di Billie August con un cast stellare: Glenn Close, Meryl Streep, Winona Ryder, Jeremy Irons, Vanessa Redgrave e Antonio Banderas.
Il film ebbe un buon successo anche se non mancarono alcune critiche.
Abbastanza fedele al libro non ne ha però la forza dirompente così da essere, in alcuni momenti, un po’ stereotipato e poco convincente.
Buona lettura.

La casa degli spiriti
Isabel Allende
Feltrinelli, 1983, p. 364, €. 10,00

Photo : thewproject.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here