Con le mani nella terra, Emanuela Bussolati

Pensa, una mattina, di svegliarti in una foresta. Senti profumi sconosciuti, vedi fiori meravigliosi, foglie di ogni forma… Ti accorgi in un attimo che il verde non è un colore ma infiniti colori. Senti un gran brusio di insetti, rumori di balzi, di strofinii…

Un libro che parla di ecologia parlando al cuore dei più giovani, facendo loro ‘sporcare’ le mani. Il modo migliore per coinvolgerli.

La recensione di Con le mani nella terra, Emanuela Bussolati

I vegetali sono il vero motore del mondo. Creano le condizioni essenziali per la sopravvivenza di tutto il mondo animale, di cui anche noi facciamo parte. Producono l’ossigeno e puliscono l’aria che respiriamo, regolano il clima e sono alla base della catena alimentare.

Parlare di ecologia ai bambini può essere poco interessante, se non lo si fa nel modo giusto, facendoli entrare “dentro la notizia”: farlo “Con le mani nella terra” è sicuramente il modo migliore.
Emanuela Bussolati accompagna i bambini alla scoperta di tante meravigliose caratteristiche delle piante, dalla magia della fotosintesi clorofilliana alle strategie di adattamento dei vegetali all’impollinazione e ai sistemi di diffusione dei semi, e lo fa stimolando alla sperimentazione, con esperimenti da realizzare, consigli per seminare e piantare.

Una guida preziosa per quei giovani che vogliono salvare la natura dai pericoli che sta rischiando, dal suo progressivo impoverimento, dal rischio di estinzione di numerose specie.

Il mio parere su Con le mani nella terra, Emanuela Bussolati

Per questo dobbiamo proteggere tutto il mondo vegetale, anche le piante che ci sembrano meno importanti.
Sappiamo che molte guerre e migrazioni sono state causate da cambiamenti climatici, a loro volta spesso dovuti al disboscamento di enormi foreste. In molti luoghi della Terra il deserto avanza a causa della siccità, e dove un tempo c’erano foreste ora ci sono terreni aridi e desolati.

Da piccola amavo quel pezzetto di terra che i miei genitori mi avevano affidato: 3 piante di zucchini, due di pomodori e poco altro, ma era un regno, per me. Gli dedicavo pomeriggi interi, lo curavo seguendo i consigli del vecchietto vicino di casa, ci passavo ore di silenzio in ascolto.
Oggi (io compresa, sigh) sembra non esista più il tempo dell’ascolto e della cura. E invece proprio oggi è il momento in cui serve di più.

Proviamo tutti a metterci di nuovo in ascolto, proviamo a farlo curando un piccolo orto, anche sul balcone, facendolo insieme ai nostri figli, per insegnare loro l’importanza del silenzio, della protezione e della difesa della natura, madre di tutti noi.

Con le mani nella terra
Emanuela Bussolati
Editoriale Scienza, 2019, pag. 96, € 14,90
ISBN: 978-8873079798

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here