Il soldatino, Cristina Bellemo, Veronica Ruffato

“Il soldatino aveva l’uniforme. E il fucile in spalla. I suoi confini erano: a nord la testa con l’elmetto. A sud i piedi con gli anfibi. A est la mano sinistra che stringeva una bomba a mano. A ovest la mano destra per sparare.”

La recensione di Il soldatino, Cristina Bellemo, Veronica Ruffato

Il soldatino è un libro dalla copertina cartonata che è pura poesia, di parole e di acquerello, che mi è entrato dritto nel cuore.
Racconta una guerra che non si può esprimere ma lo stesso vera.

Il  protagonista, un soldatino fin dalla prima pagina si trova in mezzo a un esercito, ed una sera, stanco, cambia strada e finisce in una casa, dove c’è un uomo e lui pensa possa essere il nemico.

Poi piano piano con la fiducia e la condivisione il suo pensiero cambia e pensa possa esserci altro oltre la guerra.

La mia opinione di Il soldatino, Cristina Bellemo, Veronica Ruffato

“Fece i pochi passi che gli restavano negli anfibi e giunse a una casa. Era piccola. Il soldatino bussò. Non aveva mai bussato in vita sua.”

La guerra non è fatta solo di attacchi e di bombe, ma anche di pensieri e non tutte le guerre sono dichiarate ma si può essere in guerra con se stessi o con gli altri.


Questo libro è dedicato a tutti quei soldatini della vita quotidiana, che non si accontentano di marciare a testa bassa, ma che guardano la vita a testa alta alla ricerca della pace e non della guerra.

Un grande inno alla pace quella vera!
Buona lettura!

Età di lettura dai 5 anni

Il soldatino
Cristina Bellemo,  Veronica Ruffato
ZOOlibri, 2020, p. 40, € 16,00

Puoi acquistarlo qui:

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here