Il meglio deve ancora venire, Linda Brunetta

“Settanta anni!?”
“Fra due mesi. Abbiamo intenzione di fare una grande festa e invitare tutti i nostri amici.”
“Ma, Ginevra, sei pazza? Nascondetevi, altro che diffondere questa bella notizia: una di ventisei anni che si mette con uno di settanta!”

La recensione di Il meglio deve ancora venire di Linda Brunetta

Sofia ha 67 anni e finalmente ha raggiunto un equilibrio, dopo il divorzio con Carlo, suo ex marito e traditore seriale a cui lei, al contrario, è semre stata fedele.
La tranquillità però viene presto spezzata quando Ginevra, la sua unica figlia si fidanza.
Non ci sarebbe nulla di male, in teoria. Peccato che Ginevra, che ha 26 anni, si fidanza con Gustavo, un ingegnere in pensione che è vicino a compiere 70 anni.
Sofia naturalmente prova ad opporsi, ma poi conosce Gustavo, che ha fascino e risveglia in lei emozioni sepolte.
Così, anche per mettere a tacere i sensi di colpa nel provare questi sentimenti, decide di buttarsi a capofitto nell’organizzazione del matrimonio di sua figlia con “il vecchio”.

Nel mezzo dei preparativi però, la nonna amatissima di Ginevra muore e lei, per cercare di superare il dolore, fa una pazzia: parte per la Scozia con il fotografo del matrimonio.
Gustavo vola quindi in Scozia per riportare a casa Sofia…

La mia opinione di Il meglio deve ancora venire di Linda Brunetta

Il meglio deve ancora venire è un romanzo divertente e ironico. Mi aveva già incuriosito dalla trama: una madre di 67 anni che si trova a organizzare il matrimonio della figlia di 26 anni con un settantenne!
La scrittura è pulita e divertente, i personaggi sono ben descritti e caratterizzati talmente bene che si riesce subito ad entrare in empatia con loro.
Più si avanza nel romanzo e più si incontrano novità e colpi di scena. Un po’ come la vita, in cui “Il meglio deve ancora venire“!

Un libro per tutti, un libro anche per le persone che pensano che l’amore sia una questione solo da giovani.

L’autrice: Linda Brunetta

Linda Brunetta esordisce alla radio scrivendo sia programmi comici che sceneggiati storici. Per la televisione ha ideato programmi satirici di successo come La TV delle Ragazze e Avanzi; la sit-com Disokkupati; le serie Giornalisti per Mediaset e Olga e i suoi figli con Annie Girardot. Per il teatro ha scritto numerose commedie e un libretto d’opera. Vive a Roma.

Il meglio deve ancora venire
Linda Brunetta
Giunti Editore, 2020, 228 pag., € 13.00

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here