Il Dottor Li e il virus con in testa una corona, Francesca Cavallo

“C’era una volta in Cina
un bravissimo oculista.
Il suo nome era Dottor Li Wenliang.
Ogni giorno il Dottor Li visitava i suoi pazienti nell’ospedale principale di una grande città di nome Wuhan.”

La recensione di Il Dottor Li e il virus con in testa una corona, Francesca Cavallo

Dalla co-autrice di Storie della buonanotte per bambine ribelli, un albo illustrato sul Coronavirus e sul primo eroe della pandemia,  il Dottor Li Wenliang, che fu il primo a lanciare l’allarme per il virus a Wuhan.

Il Dottor Li è stato accusato di falso ed è morto a causa del Covid-19 il 7 febbraio 2020, ma è diventato il simbolo della ricerca scientifica e della libertà.

Ispirato da una storia vera diventata virale in tutto il mondo, che spiega ai bambini che si impara anche nei momenti più brutti e soprattutto aiuta ad affrontare senza paura questo periodo difficile per tutti.

May la protagonista di questa storia fa tre grandi scoperte… quali sono state le vostre?

 

La mia opinione di Il Dottor Li e il virus con in testa una corona, Francesca Cavallo

Il 2020 come ha scritto l’autrice nella presentazione del libro è stato per tutti un anno strano e irreale.

La pandemia ( è una malattia infettiva epidemica che si diffonde rapidamente) ha stravolto la vita di grandi e piccini, portando incertezza e tante paure, e Francesca attraverso le parole scritte ha voluto stare vicino ai più piccoli, ricordando loro che nessuno è mai da solo.

E alla fine di tutto, ognuno di noi avrà scoperto qualcosa su di sé e su come costruire una società migliore, partendo dalla conoscenza chi ha lottato in prima linea e ancora lo fa.

Buona lettura!

Il Dottor Li e il virus con in testa una corona
Francesca Cavallo
Illustrazioni Claudia Flandoli
Feltrinelli Kids, 2020, p. 44, € 14,00

Puoi acquistarlo qui:

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here