Caramelle dal cielo, Marta Palazzesi

Era quella la giusta guerra di cui gli avevano parlato a scuola per anni? Era quella la giusta guerra che il Duce aveva tanto voluto? Per cui lui aveva marciato e cantato insieme ai suoi compagni di scuola con la divisa inamidata davanti allo sguardo fiero degli insegnanti? E di quel VINCERE stampato a lettere cubitali sulle pagelle, che ne era stato? Come era possibile vincere, quando tutte quelle persone morivano?

La recensione di Caramelle dal cielo di Marta Palazzesi

Nella notte tra il 12 e il 13 agosto 1943 Milano subisce un pesante bombardamento da parte degli Alleati.
Andrea e la sua famiglia, come ogni sera, sono andati a passare la notte in campagna per sfuggire alle bombe ma il ragazzo decide di tornare. Deve cercare Guerrino, l’amato cane del nonno. E non importa se c’è pericolo.

Antonio è un topo d’appartamento, un ladro che entra nelle case abbandonate per svaligiarle e trovare mercanzia da rivendere al mercato nero. Non ha famiglia e rubare è l’unico modo che conosce per sopravvivere.

Antonio e Andrea si incontrano poco prima dell’inizio del bombardamento; i due sono diversissimi ma dovranno aiutarsi per sopravvivere a quella notte infernale.

La mia opinione su Caramelle dal cielo di Marta Palazzesi

Caramelle dal cielo racconta la nascita di un’amicizia e la guerra vista dagli occhi di due ragazzi.
Il libro presenta due protagonisti diversissimi tra loro che si ritroveranno ad aiutarsi durante una delle notti più paurose e pericolose della loro vita.

Era surreale vedere con quanta casualità le bombe fossero cadute sulla città. A palazzi rasi al suolo si alternavano costruzioni intonse. A voragini di polvere e cemento si intervallavano orti di guerra. A gente che piangeva di gioia davanti alla casa ancora in piedi si affiancavano famiglie in lacrime sui resti della loro vita passata.

Il romanzo racconta gli orrori e la casualità della morte, Milano devastata dalle bombe, la vita che continua nonostante tutto e la nascita di un sodalizio che comincia come uno scambio di favori e cresce nel tempo.

Marta Palazzesi riesce a concentrare tutte le brutture della guerra in un romanzo breve ma intensissimo, raccontando pochi giorni dell’estate del 1943 e di come, a volte, gli incontri improvvisi ci cambino per sempre.

Buona lettura.

Caramelle dal cielo
Marta Palazzesi
Gallucci, 2021, p. 122, €. 11,50

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here