Vertigine: Le stelle di Noss Head 1, Sophie Jomain

0
703
thumbnail

Mi sono nascosto tutta la vita, ho combattuto per non dover rivelare chi sono. Con te ho la sensazione di poter essere me stesso

Hannah ha appena concluso l’esame di maturità. Tra qualche settimana compirà 18 anni e sta per lasciare Parigi, dove vive, per trascorrere con i suoi genitori, una vacanza estiva dalla nonna in Scozia, a Wick.

Ovviamente Hannah non è di certo contenta di questo cambiamento. Abituata agli stimoli Parigini, la piccola cittadina scozzese le sembra noiosissima. Per fortuna qui c’è la nonna Elaine, a cui Hannah è particolarmente legata.

Ritrova vecchi amici e fa nuove conoscenze, tra cui una stravagante Gwen, proprietaria di un negozio “particolare”, che le farà scoprire il mondo dell’occulto, e Leith, un ragazzo misterioso di una bellezza irresistibile e un fasciono di altri tempi.
Fra racconti antichi e creature che per Hannah non esistono, la Jomain ci coinvolge in una storia avvincente, grazie anche al suggestivo paesaggio delle lande scozzesi e delle coste del Mare del Nord.

Vertigine è stato accostato a Twilight ed in effetti un po’ lo ricorda, anche se questa volta i protagonisti “occulti” non sono i vampiri ma i lupi mannari.

Sophie Jomain ha osato scrivere un libro che poteva cadere nel banale e nella storia già “trita e ritrita” ma non l’ha fatto. Lo stile è semplice e scorrevole ma molto evocativo, grazie alla collocazione che è semplicemente azzeccata.
Sebbene sia il primo di una serie di libri, il finale è dolce e, sebbene lasci in sospeso tante domande, non lascia comunque il lettore con il fiato sospeso.

Vertigine. Le stelle di Noss Head. Vol. 1
Sophie Jomain
Fazi Editore, 2016, 300 pag., € 13.50
Disponibile anche in ebook a € 4.99

SHARE

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo.
Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!)
Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri.
A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader.
Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here