Le mie cene con Edward, Isabel Vincent

0
129
thumbnail

 

“Ci siamo dati a vicenda il coraggio di andare avanti ognuno nella propria vita. In quel periodo, così importante per noi, abbiamo dato tutto quanto abbiamo ricevuto.”

Sono appena trascorse le vacanze di Natale e un sera Isabel promette alla sua migliore amica di far compagnia al padre, mentre lei è fuori città.

Edward è un anziano signore che ama cucinare e che le cambierà la vita.

Con una cena a base di arrosto e soufflè inizia un’amicizia molto strana.

Edward ha novantatrè anni, da poco diventato vedovo non fa che pensare alla moglie Paula e le figlie sono molto preoccupate per lui.

Isabel poco più che quarantenne sta divorziando dal marito e cerca di rendere le cose più facili alla figlia.

Le loro cene diventano appuntamenti quasi settimanali e tra un pasto e l’altro Isabel scopre non solo i segreti della cucina ma anche della vita, perché Edward ogni sera le racconta un episodio della sua vita.

Ogni capitolo inizia con il menù della serata.

E’ la storia di una bella amicizia, dove i protagonisti hanno in comune la solitudine e la malinconia. Io mi sono affezionata molto ad Edward, il nonno che abbiamo avuto o che avremmo voluto avere tutti.

Mi ha lasciata un po’ perplessa il finale aperto che non amo molto…

Buona lettura!

Le mie cene con Edward
Isabel Vincent
Garzanti, 2016, p. 157, € 14,90

Puoi acquistarlo qui:

SHARE
Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here