I predatori blu, Eoin Colfer

Cosmo Hill , vive all’istituto Clarissa Frayne di Satellite City, è un orfano, un “non sponsorizzato” , la sua vita in orfanotrofio scorre tra un esperimento e un test di nuovi farmaci , la vita fuori  non è migliore , la città è afflitta dalla sovrapopolazione e da un inquinamento folle , il satellite controlla ogni cosa e ogni tanto và in tilt provocando dei disastri , ma Cosmo non lo sa e appena l’occasione si presenta fugge insieme all’amico Cerniera e per una circostanza fortunata viene creduto morto e quindi non più ricercato. Inizia per lui una nuova vita, in punto di morte viene assalito da un predatore blu che gli succhia l’energia vitale, ma poi intervengono un gruppo di ragazzi muniti di pistole energetiche che polverizzano il predatore e mettono in salvo Cosmo, da quel giorno il ragazzo scopre di essere un “avvistatore” di predatori , infatti non tutti possono vedere questi strani esseri e si unisce al gruppo dei Supernaturalisti per combattere gli strani esseri blu ed ogni giorno vivrà una nuova avventura quasi senza possibilità di pensare alla sua nuova vita.

Un romanzo per ragazzi piacevole e pieno di avventura, ma che fa anche riflettere su un futuro che potrebbe essere dietro l’angolo.

Età di  lettura  :  da 10 anni

I predatori blu
Eoin Colfer
Mondadori, 2004, p. 269, €. 7,50

Elisa
over quaranta, mamma, geometra e creativa con una fresca passione per il web e una vecchia passione per i libri in tutte le forme sia cartacea che digitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here