Un assaggio di … Pricipessa Laurentina, Bianca Pitzorno

Dorgo, ventisette giugno. La pendola in casa del nonno batte ventidue rintocchi. Barbara, distesa sul letto nella camera di sempre, cerca il sonno. ma il sonno non vuole venire. Troppe emozioni.
E’ il suo primo giorno di vacanza . E’ arrivata questa mattina , e non da Alaria, ma direttamente da Milano, e non è stato il papà ad accompagnarla, come nelle estati degli ultimi sei anni. E’ stata la mamma. Per la prima volta dai tempi del divorzio, la mamma ha rimesso piede a Dorgo.

Note sul libro

Inizia così “Principessa Laurentina” che vede come protagonisti alcuni dei personaggi di “Speciale Violante”

Non c’è niente che vada bene, nella vita di Barbara. Il secondo matrimonio di sua madre l’ha costretta a trasferirsi a Milano e a lasciare la cittadina dov’è nata e cresciuta, e, come se non bastasse, da ragazzina snella e scattante è diventata un’adolescente goffa e sovrappeso. Lontana dalle sue amiche, piena di rancore verso la madre, Barbara diventa sempre più inquieta e ribelle, e le cose non migliorano quando le nasce una nuova sorellina, una piccola rivale viziata e coccolata. E poi, d’un tratto, Barbara deve misurarsi con una tragedia più grande di lei, che la costringe ad affrontare la realtà invece di subirla… fonte Anobii

Primo libro che ho letto di questa autrice , mi ha piacevolmente colpita il suo modo di affrontare argomenti forti con un tono leggero ma non superficiale.

Principessa Laurentina
Bianca Pitzorno
Mondadori, 2007, €. 8,00

Elisa
over quaranta, mamma, geometra e creativa con una fresca passione per il web e una vecchia passione per i libri in tutte le forme sia cartacea che digitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here