Angeli della notte, Archibald J. Cronin

Anna e Lucia le due sorelle protagoniste di questo breve ma intenso romanzo sono entrambe infermiere , ma mentre Anna vive la sua professione come una vocazione, Lucia pare che faccia questo lavoro per una sorta di dedizione alla sorella, è infatti sciatta e disattenta , tant’è che a causa di una distrazione provoca la morte di un bambino nell’ospedale nel quale lavorano entrambe.
Anna per paura che a Lucia venga tolta la possibilità di diplomarsi si accolla la colpa dell’incidente e viene cacciata dall’ospedale.
Questo evento causa una serie di cambiamenti nelle vite delle due ragazze che le porteranno su strade diverse, Anna sempre più dedita alla sua missione tanto da perdere di vista sentimenti ed emozioni e Lucia sempre più frivola.
Ma il caso le riavvicinerà e porterà di nuovo a lavorare insieme e sostenersi vicendevolmente.
Un romanzo avvincente anche se un po retrò che mi ha tenuta incollata alle pagine per scoprire di volta in volta cosa sarebbe successo alle due sorelle , sullo sfondo un ritratto preciso dell’Inghilterra dei primi anni del secolo scorso con una descrizione attenta del servizio sanitario e della condizione delle infermiere .
E’ il primo romanzo che leggo di questo autore ma non sarà sicuramente l’ultimo.

Angeli della notte 
Archibald J. Cronin
BOMPIANI 2011,p. 208, 8,90 euro
ISBN: 45266737

Se volete acquistarlo cliccate qui

over quaranta, mamma, geometra e creativa con una fresca passione per il web e una vecchia passione per i libri in tutte le forme sia cartacea che digitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here