Bandiera, Mario Lodi

Questa storia comincia il primo giorno di primavera.
Primavera non viene quando vogliamo noi, viene quando il sole, con le punte di fuoco dei suoi raggi, riesce a fare il primo buco nella coperta grigia del cielo ricamata di nuvole, sotto la quale dormono le cose della terra tutto l’inverno.

La recensione di Bandiera di Mario Lodi

Il primo giorno di primavera il sole sbuca finalmente da dietro le nuvole e con il suo calore inizia a svegliare la natura.
Il vecchio ciliegio apre gli occhi, tutto intorno la natura ride.
Le foglioline appena nate sono verde brillante.
Tutte hanno un nome: c’è Amicastella, Capriola, amica del vento, Ombretta e in cima, sulla punta più alta, c’è Bandiera, curiosa, coraggiosa e indomita.

La mia opinione su Bandiera di Mario Lodi

Che meraviglia questo libro di Mario Lodi!
Bella la storia e belle le illustrazioni realizzate dai bambini di Vho di Piadena.
Una storia meravigliosa che tutti i bambini dovrebbero leggere.

Bandiera è il racconto della vita di un vecchio ciliegio attraverso le stagioni. Una narrazione lunga un anno da una primavera all’altra. Nascono i fiori, gli insetti esplorano il tronco, i passeri fanno scorpacciate di ciliegie sotto il caldo sole dell’estate e poi in inverno la terra si riposa.

Mario Lodi descrive il lavoro ritmico, forsennato, instancabile della natura con un racconto poetico dove tutti hanno una voce, una personalità spiccata e ognuno, a partire dal più piccolo e insignificante degli insetti, è importante per la creazione.

Che dire di più?
Bandiera è un inno alla vita, al ciclo instancabile della natura, alla curiosità e al coraggio, un libro imperdibile.
Buona lettura.

Bandiera
Mario Lodi
Einaudi Ragazzi, 2013, p. 122, €. 11,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here