Nulla sarà più come prima, Laura Nowli

Quella notte di agosto non ero con Finny, ma l’immaginazione mi ha inciso la scena nella mente in modo così nitido da farla sembrare un ricordo.

La recensione di Nulla sarà più come prima di Laura Nowli

Autumn è una ragazza che frequenta un liceo americano.
Non è tra le più popolari ma non è neanche nel gruppo degli “sfigati”. Insomma, è una ragazza come tante anche se veste in maniera un po’ particolare, indossando ogni giorno una delle sue tante e amate tiare.
Phineas detto Finn è il figlio della migliore amica della mamma. Loro due sono cresciuti insieme, nati a poca distanza l’uno dall’altro, inseparabili fino alle medie ma poi qualcosa li ha allontanati.
Quando si incorciano adesso tra i corridoi del liceo quasi si ignorano.
Autumn sta con Jamie, mentre Finn sta con una ragazza popolare. Insomma, stanno in gruppi opposti. Eppure qualcosa ancora li lega, basta vedere quando incrociano gli sguardi.

Autumn si rende conto che sente ancora una strana sensazione ogni volta che sono vicini.
E se non si fossero mai allontanati oggi le cose sarebbero diverse? Autumn è felicemente fidanzata e Finn è impegnato, eppure non riesce a liberarsi di questa domanda.
Quando troverà la risposta che cerca, nulla sarà più come prima.

E io lo amo. Da quando ho memoria, l’ho sempre amato; non me ne accorgo nemmeno più. Quando lo guardo, sento quello che ho sempre sentito e non mi sono mai chiesta cosa sia esattamente. Lo amo in un modo che non riesco a definire, come se il mio amore fosse un organo all’interno del mio corpo di cui non potrei fare a meno, ma che non saprei indicare su un libro di anatomia. Non lo amo come amo Jamie. Non è il modo in cui amo Sasha o mia madre o il prof Laughegan. È il modo in cui amo Finny. È impossibile da dire e ancora più difficile da sentire.

La mia opinione di Nulla sarà più come prima di Laura Nowli

Nulla sarà più come prima di Laura Nowli è classificato come un romanzo rosa young/new adult. Ci si aspetta quindi la storia travagliata con un finale a lieto fine e invece questo non avviene.
La storia travagliata c’è tutta, Autumn e Finny sono due ragazzi destinati a stare insieme che si attraggono come calamite ma fanno di tutto per allontanarsi. Finchè avviene l’irreparabile.
Non voglio anticiparvi niente ma solo dirvi che il finale mi ha fatto male per giorni e giorni.

Nonostante questo ho trovato la scrittura di Laura Nowli scorrevole, a volte un po’ troppo prolissa nelle descrizioni, ma che si fa leggere comunque molto velocemente. Devo dire che il finale è arrivato altrettanto velocemente, quasi frettolosamente, e secondo me meritava qualcosina di più.
Ma anche se dal primo capitolo si poteva capire qualcosa, finchè non si è alla fine non lo si realizza (o forse non lo si vuole).

Un libro scorrevole, da leggere con i fazzoletti se siete facili di lacrima.

Buona lettura.

Nulla sarà più come prima
Laura Nowlin
Newton Compton Editori, 2023, 320 pag., € 9.90

Nicoletta
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here