Luglio: una valigia piena di… libri!

0
1171
thumbnail

I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c’è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta com’era per paragonare, per sentire un odore che non c’è più, o che c’è ancora.
Tiziano Terzani

Avevate mica qualche dubbio? Sul fatto che ci riempissimo la valigia di libri, noi dello staff, intendo.

Con tutto quello che c’è da portarsi dietro quando si va in vacanza, tra vestiti, medicine, aggeggi tecnologici, attrezzi per lo sport, cibarie pronte  e via dicendo, noi di che cosa riempiamo le valigie? Di libriSì, perché Zebuk continua a pensare che non ci sia niente di più importante – soprattutto quando abbiamo un po’ di tempo in più da dedicare a noi, stesi al sole sulla spiaggia o rilassati in cima ad un’alta montagna – che leggere un libro.

Perché un libro ci apre le porte di un mondo che ancora non conosciamo, oppure – se stiamo rileggendo un libro già noto – ci accoglie a braccia aperte in un luogo conosciuto e piacevole. Perché un libro può insegnarci cose nuove ogni volta che lo apriamo e può portarci lontano lontano o così vicino a noi stessi che nemmeno immaginiamo. Perché con un libro i nostri ragazzi possono scoprire che è davvero bello studiare, se lo si fa divertendosi anche un po’. Perché con un libro possiamo imparare le cose che non dicono in tv, a volte.

Una valigia piena di libri, quindi: a luglio lo staff racconterà a grandi e piccini tanti libri diversi e scopriremo che si può andare in vacanza senza muoversi dal divano di casa, viaggiando in luoghi sconosciuti o in quelli più vicini al cuore, che è possibile imparare cose interessanti anche solo leggendo un romanzo, che anche i più piccoli hanno diritto a portar con sé, insieme a cremine e pannolini, qualche libro da leggere.

valigia (1)

Un luglio a reti unificate, grandi e piccoli insieme: per tutti quanti #unavaligiadilibri sarà il modo migliore per affrontare questa strana estate 2014, con Zebuk.

Raccontateci le vostre vacanze con libro al seguito sulla pagina FB e su Twitter usando l’hashtag #unavaligiadilibri. E perché no? Mandateci anche qualche foto, se volete.

Allora, che fate, venite in vacanza con noi? Riempite la valigia! 😉

Lo staff

p.s.: lo sapete, vero, che le sorprese non sono ancora finite?

SHARE

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle.
Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here