Con gli occhi di Amalia, Sabrina Zollo

Dopo aver letto questo primo libro di Sabrina ho avuto l’impulso di chiamarla, scriverle, ringraziarla per aver immaginato questa piccola storia.

Che è una storia di tutti i giorni, semplice, senza alcuna pretesa. Ma anche una storia dolce e sorprendente, letta tutta d’un fiato in una domenica pomeriggio d’estate.
La storia di una gatta come ce ne sono tante, “una gatta come quella che chiunque di noi ha, ha avuto, o potrebbe avere in casa” – come ha scritto Sabrina nella presentazione che ha fatto per noi di Zebuk – è la storia di una bambina particolare, con seri problemi di udito. La storia di un padre disposto a tutto pur di proteggere sua figlia, ritenuta erroneamente ritardata, ma che in realtà capisce benissimo e soffre per il trattamento che le viene riservato, a scuola e non solo.

Amalia è una gatta. Vive ancora nell’appartamento che condivideva con la sua amica umana.

Amalia è una gatta particolare, come tutti i gatti: sa comunicare con lo sguardo e riesce a stabilire un rapporto dolce e profondo con Francesca, la bimba “difficile” di Carlo, da poco separato e in cerca di una vita tutta da ricostruire.

Amalia, Francesca e Carlo condivideranno una nuova vita e una nuova speranza: sarà proprio attraverso gli occhi di Amalia che Carlo riuscirà alla fine a trovare la soluzione alla sua tenace lotta. Perché in fondo, a volte basta guardare il mondo e le cose che ci circondano con occhi diversi…

Un sincero GRAZIE a Sabrina, per averci regalato questa piccola storia, delicata come un acquerello, ma che sa essere profonda e sa insegnare la forza dell’amore di un padre e la magia dell’esistenza, che può celarsi anche dietro allo sguardo di un gatto.

CON GLI OCCHI DI AMALIA
Sabrina Zollo
Effequ, 2010, 160 pag.
ISBN 9788889647424

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here