Viaggio di maturità, Deborah Gambetta

Ale, Lele, Becco.
Tre ragazzi che hanno appena fatto l’esame di maturità. Compagni di classe, che si vedono tutti i giorni e passano tanto tempo insieme, ma che forse si conoscono poco. O forse no.

Ale è stato lasciato dalla ragazza prima dell’esame di maturità e ora lei è in vacanza a Gallipoli. Lele è il classico figlio di papà, ricco e viziato, che però da qualche parte ha anche lui un cuore. Becco è lo sfigato, quello studioso, col sogno di riuscire un giorno a pubblicare il suo libro, quello che ascolta solo musica classica e quanto gli piace.
La storia è il racconto del loro viaggio in auto da Bologna fino a Gallipoli, alla ricerca dell’amata di Ale.

Un racconto scritto con parole ‘giovani’ e penetranti. Che spiega la solitudine e l’inadeguatezza che provano tutti coloro che attraversano o che hanno attraversato il periodo dell’adolescenza.

Un viaggio che non è solo ‘materiale’ ma anche ‘mentale’, con il quale i tre ragazzi impareranno a capire meglio gli altri e a guardarsi dentro, per scoprire se stessi.

“Ma questi sentimenti che li accomunano, Ale, Lele e Becco li scopriranno solo durante il viaggio. Perché in realtà, loro tre, anche se sono stati compagni di classe, non loo sanno proprio perché sono amici. O forse, prima di questo viaggio, amici non lo erano affatto.”

Un libro che mi ha portato un po’ indietro (be’… un bel po’!) negli anni e mi ha fatto sorridere a rivedermi diciottenne. Ma con gli occhi di oggi.

Età di lettura: dai 15 anni

VIAGGIO DI MATURITA’
Deborah Gambetta
EL, 2009, 176 pagine
ISBN: 9788847724785

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here