E l’ottavo giorno creò il libro, Mauro Giancaspro

“Sapete tutti che in principio è tutto scritto. E sapete anche, adesso, che negli spazi intersiderali ci sono le anime dei libri. Ma non solo. Insieme alle anime delle piante, degli animali, degli uomini ci sono quelle dei personaggi di romanzi, racconti, fiabe, leggende, poesie. Tutti vivono nell’eternità”

Una fiaba che racconta la storia del libro. Idee, spunti e trame che le correnti spingono sulla terra come la pioggia.

All’inizio il libro era uno e gli amanuensi li ricopiavano, come studiavamo a scuola…

Ma poi dai gironi infernali si pensò di diffondere quest’uso e Lucifero ricorse a Gutenberg: diffondendo la Bibbia, la stampa, e i anche i  libri proibiti.

“Lucifero si abbandonò poi a uno sfogo e sospirò: “Ah se quello là sopra non avesse inventato il libro!”

“Non ti avvilire, capo.” lo tranquillizò

Pseudomercurio “tu, a suo tempo, inventerai la televisione”.

Un racconto un pò “particolare”, diverso dal genere di letture che prediligo, ma che narra con ironia la “nascita del libro”.

Buona lettura.

E l’ottavo giorno creò il libro
Mauro Giancaspro
Cargo, anno 2005, p. 166, € 12,00
Per acquistare:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here